A- A+
Sport
Ronaldo ribalta l'Udinese: Juventus resta in zona Champions
Cristiano Ronaldo (Lapresse)

Ronaldo ribalta l'Udinese: Juventus resta in zona Champions

La Juventus batte 2-1 l'Udinese dopo aver temuto a lungo di uscire sconfitta dalla Dacia Arena. I bianconeri vanno sotto dopo 10' con il gol di Molina e pareggiano all'83', quando Ronaldo segna su rigore, causato da un'ingenuità di De Paul. All'89' CR7 supera Scuffet, regalando ai bianconeri tra punti che tengono la squadra di Pirlo al secondo posto con Milan e Atalanta. Ma la lotta Champions resta apertissima visto che il Napoli è solo due punti sotto (la squadra di Gattuso beffata nel finale dal Cagliari) e la Lazio è potenzialmente alla pari dei parteopei (se vincesse il recupero con il Torino).

RONALDO RIMONTA L'UDINESE, JUVENTUS VINCE 2-1 ED E' SECONDA CON ATALANTA E MILAN

La Juventus supera 2-1 in rimonta l'Udinese alla Dacia Arena grazie a una doppietta di Cristiano Ronaldo nei minuti finali che permette ai bianconeri di agganciare al secondo posto con 69 punti Atalanta e Milan e restare in piena corsa per la Champions League. Gli ex campioni d'Italia vanno in svantaggio nei minuti iniziali, faticano a mettere in difficoltà la squadra di Gotti per larga parte del match ma ringraziano il proprio fuoriclasse che si procura e trasforma un rigore al 38' della ripresa e poi va a segno di testa al 44' regalando a Pirlo tre punti fondamentali. Sconfitta indolore per i padroni di casa che restano undicesimi insieme al Bologna con 39 punti, con la salvezza praticamente certa, per la quale manca solo la matematica. Il match si mette subito in salite per la 'vecchia signora'. Al 10' la retroguardia bianconera si fa sorprendere da De Paul che batte un CALCIO di punizione mentre gli ospiti erano ancora intenti a protestare con l'arbitro. Molina riceve e batte Szczesny con un gran destro a incrociare. La squadra di Pirlo subisce il colpo e bisogna aspettare il 27' per trovare una reazione. McKennie si inserisce di testa in tuffo su CALCIO d'angolo ma angola troppo e non trova la porta di pochissimo. Poco dopo la mezz'ora Dybala prova la conclusione dal limite: destro deviato da Bonifazi che mette in difficoltà Scuffet, bravo a parare in due tempi.

Al 7' della ripresa friulani vicini al raddoppio. Dopo un'azione manovrata il pallone arriva a Okaka al centro dell'area, che difende e scarica per Arslan, tiro potente che termina a lato di poco, alla destra di Szczesny. Poco dopo si fa vedere Ronaldo che cerca Dybala, l'argentino prova a tirare in porta ma la difesa di casa chiude in angolo. Al 15' prima sostituzione per Pirlo che inserisce Kulusevski al posto di Bernardeschi. Sei minuti più tardi finisce la partita di Dybala che esce per Morata. Pco dopo la mezz'ora contropiede Juve con Cuadrado che punta la porta di Scuffet ma perde l'attimo e anziché tirare la passa a Kulusevski che arriva da dietro. La difesa friulana fa in tempo a riassestarsi e sventare la minaccia. La svolta del match nei minuti finali. Al 38' arriva il pari su CALCIO di rigore concesso dall'arbitro per un fallo di mano di De Paul in area su una punizione di Ronaldo. Dagli 11 metri CR7 non sbaglia: destro a incrociare su cui Scuffet non può nulla. Al 44' il 5 volte pallone d'oro completa la rimonta con un colpo di testa su assist di Rabiot, entrato da pochi minuti al posto di McKennie, che beffa ancora Scuffet.

Juventus, Bonucci: "Se ci accontentiamo di questi 10 minuti vuol dire che non abbiamo capito niente"

"Abbiamo portato a casa solo tre punti, la strada e' ancora lunga. Se ci accontentiamo di questi 10 minuti, non abbiamo capito nulla. Purtroppo non riusciamo a cambiare marcia e a tenerla per tutta la partita: dobbiamo trovare le forze per arrivare all'obiettivo Champions e portare a casa la finale di Coppa Italia". Lo ha detto, a Sky Sport, Leonardo Bonucci, dopo la vittoria della Juve in rimonta, per 2-1, sull'Udinese nella 34^ giornata di Serie A. Il difensore bianconero ha poi parlato dello scudetto, vinto aritmeticamente dall'Inter. "Si chiude un ciclo, ci abbiamo messo anche del nostro, perche' abbiamo perso troppi punti", ha concluso Bonucci.

JUVENTUS, BONUCCI, 'QUEST'ANNO INTER PIU' FORTE MA LA JUVENTUS SI RIALZA SEMPRE'

"Si chiude un ciclo: ci abbiamo messo del nostro, abbiamo perso tanti punti ma l'Inter è stata la più costante. Ha dimostrato di essere la più forte in quest'anno, da oggi inizia un altro ciclo, dobbiamo trovare la fame di riprenderci quel che abbiamo lasciato dopo nove anni di vittorie. Complimenti all'Inter ma la Juventus si rialza sempre, continueremo a farlo". Lo dice il difensore della Juventus Leonardo Bonucci ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria per 2-1 sull'Udinese, in merito allo scudetto dell'Inter. 

JUVENTUS, PIRLO "VITTORIA DI FATICA E D'ORGOGLIO"

"Questa e' una vittoria di fatica e orgoglio. Era importante anche in vista dei risultati del pomeriggio dei nostri avversari. Ci siamo complicati la vita, regalando un gol per disattenzione, ma abbiamo dimostrato grande voglia per ribaltare il risultato. C'e' stanchezza mentale e quando non sei abituato a lottare per la qualificazione della Champions ma per lo scudetto, non e' facile. L'obiettivo e' cambiato e dobbiamo raggiungerlo". Queste le parole dell'allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, dopo la vittoria in rimonta sull'Udinese nella 34^ giornata di Serie A. "Il gruppo c'e', e' forte. Quest'anno siamo mancati in certe partite per mentalita' e per atteggiamenti non da Juventus. Ma la squadra ha voglia e l'abbraccio finale lo dimostra. Quando si vince cosi', c'e' grande energia e adrenalina", ha aggiunto Pirlo.

Commenti
    Tags:
    ronaldocristiano ronaldojuventusudinese juventuspirlo
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.