A- A+
Sport
Superlega flop, Milan 'torna' in Champions.Gazidis e la lettera agli sponsor..
IVAN GAZIDIS (foto Lapresse)

Superlega flop, Milan 'torna' in Champions

Il flop della Superlega segna la sconfitta di Andrea Agnelli (che si è ufficialmente arreso, mentre sulla Juventus - che ha smentito le sue dimissioni - girano voci che parlano dell'arrivo di Alessandro Nasi) e Florentino Perez (il presidente del Real Madrid era stato il motore del progetto legato all'Nba del calcio). E le altre italiane? L'Inter si è chiamata ufficialmente fuori. Il Milan dal canto suo continuerà a concentrarsi sul campionato e a lavorare per fare crescere il Club. "Abbiamo accettato l'invito a partecipare al progetto di Super League con la genuina intenzione di creare la migliore possibile competizione Europea per i fan di tutto il mondo, per tutelare gli interessi del Club e della nostra tifoseria. Il cambiamento non è facile, ma l'evoluzione è necessaria per progredire, e anche la struttura del calcio Europeo si è evoluta e modificata negli anni", spiega il Milan in una nota ufficiale. "Ma la voce e le preoccupazioni dei tifosi in tutto il mondo rispetto al progetto di Super League sono state forti e chiare, e il nostro Club deve rimanere sensibile e attento all'opinione di chi ama questo meraviglioso sport. Continueremo comunque ad impegnarci attivamente per definire un modello sostenibile per il mondo del calcio", conclude il club rossonero.

Archiviato definitivamente il progetto Superlega. Nelle scorse ore era stata resa nota la lettera d'intenti spedita dall'a.d. Ivan Gazidis agli sponsor rossoneri: "Il Milan è lieto di confermare di essere uno dei dodici principali club europei che si sono uniti per dare vita a una nuova competizione infrasettimanale, la Superlega. L’obiettivo è creare un formato in cui le migliori squadre si sfidino più regolarmente, migliorando la qualità e l’intensità complessive del calcio europeo. Siamo fiduciosi che questa nuova competizione a 20 squadre catturerà l’immaginazione di miliardi di tifosi di calcio in tutto il mondo e rappresenterà l’inizio di un nuovo entusiasmante capitolo del gioco del calcio".

La lettera spiegava i vantaggi economici che avrebbero potuto esserci con la creazione della Superlega: "L’industria del calcio, come molte altre, ha recentemente attraversato un periodo di significativa instabilità e difficoltà finanziarie, accelerate dalla pandemia globale del Covid-19. La Superlega fornirà valore e supporto all’intera piramide del calcio con maggiori risorse finanziarie, aumentando in modo significativo i pagamenti di solidarietà alle leghe nazionali e al calcio di base e la creazione di un campionato femminile corrispondente, che rappresenterà un passo in avanti trasformativo per il calcio femminile".

Ma la Superlega alla fine è affondata. Il Milan torna dunque nell'ottica delle coppe organizzate dall'Uefa (obiettivo qualificazione in Champions League) e Ivan Gazidis si troverà a trattare con Zvonimir Boban - tornato a essere braccio destro di Ceferin - e reduce dall'addio burrascoso proprio con il club rossonero...

Commenti
    Tags:
    superlegasuperlega milansuperlega gazidisivan gazidisgazidis milan
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Feltri attacca Salvini: "E' in un impasse drammatico"

    Cronache

    Feltri attacca Salvini: "E' in un impasse drammatico"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.