I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Rimpasto giunta Lombardia. Commento di Michele Usuelli, di Più Europa-Radicali

La notizia del rimpasto in Regione Lombardia è ormai ufficiale, e Letizia Moratti, ex ministro dell’Istruzione, ex presidente Rai ed ex sindaco di Milano, farà presto il suo ingresso in giunta come nuovo assessore al Welfare e vicepresidente della Regione. Altri cambi sono previsti agli assessorati allo Sviluppo economico, alla Famiglia, allo Sport, all’Istruzione, Formazione e Lavoro e alle Riforme, ma il più importante rimane comunque la sostituzione di Giulio Gallera alla Sanità.

Duro il commento di Michele Usuelli, medico

Questo il commento di Michele Usuelli, consigliere regionale di Più Europa-Radicali e medico pediatra a Milano: “Con questa pandemia, i cittadini hanno compreso per la prima volta quanto dalla politica regionale dipenda la loro stessa salute. Mai prima d’ora nessun cittadino, candidato o giornalista aveva pensato alla sanità come a un tema centrale in una campagna elettorale, e questo malgrado la sanità rappresenti circa 20 dei 25 miliardi di budget regionale.

La giunta lombarda fino a questo momento ha rispecchiato esattamente questo, la mancanza di alcuna competenza specifica consolidata sulla sanità e l’impreparazione a gestire qualsiasi aspetto che fosse al di fuori dell’ordinario. Ora, il coronavirus ha spazzato via le certezze dell’ordinario e squassato la politica, portando ad un rimpasto.

vlcsnap 0161 07 27 00h33m25s918Letizia Moratti

Ma il risultato non cambia: Letizia Moratti non è più preparata sui temi sanitari di quanto lo fosse Giulio Gallera, e questo deve essere chiaro a tutti. Questa sostituzione non è dovuta a valutazioni di merito sull’operato di uno o dell’altra, ma è frutto di considerazioni puramente partitiche, che in quanto tali non ci aiutano nella risoluzione della pandemia. Lo ripeto, l’avvento di Moratti non cambia nulla: non c’era competenza prima e non ci sarà neanche adesso.

 

Michele UsuelliMichele Usuelli

Cionondimeno, come abbiamo fatto con l'assessore Gallera, l’opposizione istituzionale di Più Europa-Radicali non mancherà di proporre miglioramenti alla sanità lombarda, plaudire ogni volta che Moratti prenderà giusti provvedimenti, e criticare ogni volta che la dovessimo vedere chiusa, sorda ed arroccata nel palazzo del potere, come quasi sempre accade alla giunta di cui è entrata a far parte. Riconosciamo a Giulio Gallera il merito di aver fatto in epoca pre-covid piccoli passi avanti rispetto alla visione sanitaria clericale del passato. Su questo vigileremo con intransigenza sull'operato di Letizia Moratti.”

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rimpastogiunta lombardiamichele usuellipiù europa-radicaliletizia morattigalleratrendiest news
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.