I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
The Social Lender. La piattaforma di peer-to-peer lending per l'economia reale

The Social Lender. Nasce a Milano una nuova realtà per far crescere le aziende e investire in sicurezza i risparmi. Si chiama The Social Lender ed è una piattaforma di peer-to-peer lending il cui obiettivo, spiega ad Affaritaliani.it il CEO Silvano Salandin, “è andare incontro alle esigenze di due comunità, quella economica, i Richiedenti, e quella finanziaria, i Prestatori, rendendo entrambe le parti autonome: autonomia finanziaria per le aziende ed autonomia decisionale per gli investitori. L’interazione tra Richiedenti e Prestatori concorre alla ripresa dell’Economia Reale del nostro Paese, attraverso la crescita del business da un lato, e la valorizzazione dei risparmi personali dall’altro”.

 

NESSUN LIMITE MINIMO DI FATTURATO

 

Salandin Silvano1
Silvano Salandin

 

La particolarità di The Social Lender è il fatto che si propone di finanziare non solo le PMI tradizionali, ma anche Start-Up, Reti d’Impresa e Reti Franchising, senza limiti minimi di fatturato e anni di esistenza. Le richieste di finanziamento sono comprese tra i 10 mila euro e i 2 milioni, con una durata dai 6 a 60 mesi.

La piattaforma non si rivolge a nessun settore in particolare anzi spiega Silvano Salandin “non escludiamo alcun settore, ogni ambito può essere in prospettiva potenzialmente interessante, ciò che conta è l'idea imprenditoriale”.

 

SI VALUTA LA POTENZIALITA' DELLE AZIENDE

 

Le aziende infatti non vengono valutate per il pregresso, ma per le potenzialità di sviluppo futuro, per le capacità della governance e per i dati previsionali attendibili, e hanno il vantaggio, spiega il CEO “di essere aiutate e valutate sulla base di criteri strutturati e differenti rispetto a quelli utilizzati dai tradizionali canali di accesso al credito, criteri che tengono conto tanto dei cambiamenti del mercato, quanto delle effettive e concrete prospettive di crescita del business”. Per gli investitori invece “c'è il vantaggio di poter intervenire attivamente nell'Economia Reale, percependo remunerazioni e ritorni economici interessanti, con il plus di aver una piattaforma che si occupa di monitorare tutte le transazioni, attraverso il Controllo di Gestione ed il Servizio di Tesoreria”.

Dietro a questo progetto, nato nel luglio 2017, ma operativo da novembre, un Team di esperti del settore, figure senior e figure junior, Partner affidabili, tra cui l’Istituto di Pagamento cui la piattaforma si appoggia per l’operatività, Lemon Way, e lo Studio Carbonetti e Associati, che ha redatto tutta la relativa contrattualistica.

 

Commenti
    Tags:
    the social lenderpiattaforma peer-to-peerlendingeconomia realesilvano salandin
    in evidenza
    Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

    Tra mobilità e sostenibilità

    Automotive, da ALD la svolta
    Arrivano nuove soluzioni green

    
    in vetrina
    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


    motori
    Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

    Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.