I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lampi del pensiero
La UE è il nostro principale nemico. Prima ne usciremo e meglio sarà per tutti

I cani da guardia del potere, che fino a ieri celebravano la bontà della UE, oggi tacciono. E si guardano bene dal celebrare la Cina, l'unica che ci stia davvero aiutando. In questa tragedia, se non altro, in molti si stanno svegliando. E stanno acquistando consapevolezza del fatto che la UE è il nostro principale nemico. Prima ne usciremo e meglio sarà per tutti. Senza sovranità monetaria, l'Italia non potrà farcela. È giunto il momento di spezzare le sbarre della gabbia della Ue. Prima che davvero sia troppo tardi. 
 

 

IMG 20180131 WA0000
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusdiego fusarocoronavirus unione europeacoronavirus cina italiacoronavirus newscoronavirus news cinacoronavirus news italia
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.