A- A+
Soluzione Tasse
Ditta individuale o Srl: quale forma giuridica scegliere?

Il nostro sistema tributario è una giungla e aprire un’attività in proprio non è per niente semplice: esistono diverse forme giuridiche per avviare un business. L’Osservatorio CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), tra l’altro, nel suo recente studio, ha affermato che, per avviare un semplice negozio, ad esempio un salone di acconciature, sono necessari 65 passaggi burocratici

La scelta della forma giuridica è un passaggio fondamentale per l’apertura di un’impresa: è da qui che dipende il successo o l’insuccesso del proprio business. Ma non solo, anche il conseguente carico fiscale dipende da questa scelta.

La forma giuridica deve essere stabilita prendendo in considerazione tre criteri fondamentali:

  • obiettivi di crescita del proprio business;
  • sicurezza patrimoniale;
  • tassazione e contributi ai quali si va incontro. 

Da questi tre criteri nasce il dilemma: meglio la ditta individuale o la Srl (Società a responsabilità limitata)?

Alla domanda, non vi è una risposta ben precisa. Tra l'altro, ci sono alcuni business che non offrono alcun margine di scelta - mi riferisco, ad esempio, al tabaccaio che, per norma, deve esercitare attraverso ditta individuale.

 

Ditta individuale: tassazione elevata e rischio illimitato

 

Detto questo, la ditta individuale è un tipo di forma giuridica in cui la figura dell'imprenditore è strettamente collegata all'attività: non vi è una distinzione tra il patrimonio dell'attività e quello dell'imprenditore. Ciò significa che, se l'attività contrae dei debiti - con Fisco o fornitori - è l'imprenditore a rispondere con il proprio patrimonio personale (auto o casa ad esempio).

Se si analizza la situazione a livello fiscale, le cose non migliorano: il reddito è in capo all'imprenditore che sconta l'aliquota progressiva Irpef dal 23 al 43%. A questa va aggiunta la contribuzione previdenziale. 

Quindi tassazione pressoché elevata, soprattutto se i redditi sono alti, e responsabilità illimitata dell’imprenditore, fanno di questa una delle forme giuridiche più rischiose presenti nel nostro ordinamento. 

Ignari di tutto ciò, molti la scelgono perché costa poco: non necessita, infatti, di costi in fase di costituzione. Ma ciò che si risparmia prima, si paga dopo: quando i redditi cominciano a crescere arrivare a pagare il 43% di Irpef è molto facile. 

 

Srl: tassazione bassa e rischio limitato

 

La Srl – a differenza della ditta individuale – è sicuramente più costosa: necessita infatti dei costi di costituzione. Ma gli alti costi iniziali si scontano dopo: ha una tassazione notevolmente più bassa e una limitata responsabilità patrimoniale

Il reddito è in capo alla società che sconta un'unica aliquota Ires (Imposta sul reddito delle società) del 24%, indipendentemente dal reddito. La società non paga contributi previdenziali, quindi la somma delle aliquote è già inferiore in partenza, inoltre la Srl può senza dubbio pianificare la sua fiscalità, cosa che l’imprenditore individuale o la persona fisica può solo marginalmente fare.

La Srl non si fonda sull’elemento personale, come avviene per la ditta individuale, ma piuttosto intorno ad un elemento impersonale rappresentato dal cosiddetto “capitale”. 

Il patrimonio della società è distinto da quello personale. Il rischio d’impresa è limitato al capitale sociale: se la Srl non riesce a pagare i suoi debiti, perché a sua volta non riesce ad incassare dei crediti incagliati, i fornitori possono attaccare solo il patrimonio sociale. Questo vale anche per i clienti insoddisfatti, i dipendenti e soprattutto il Fisco.

Avendo una personalità giuridica, inoltre, in caso di controllo, l’Agenzia dell’Entrate, prima controllerà la Srl e separatamente qualora vengano riscontrati dei comportamenti illeciti da parte del socio controllerà lui in sede successiva.

Il vantaggio non è solo per una questione di responsabilità giuridica, ma soprattutto perché consente di realizzare una corretta pianificazione fiscale: ovvero utilizzare uno o più strumenti strategici di crescita dell’azienda che si attuano al fine di ottenere, in maniera onesta e legale, una riduzione dell’imposizione fiscale. 

Vale la pena di ricordare che, non necessariamente si deve agire in collettività per avviare una Slr: perfino il singolo imprenditore, oggi, può costituire una Srl, attraverso la c.d. Srl uninominale


Soluzione Tasse - fondata da Gianluca Massini Rosati - è la società di riferimento per la pianificazione fiscale in Italia. Si avvale di un pool di 35 commercialisti presenti in tutta Italia, specializzati nel risparmio fiscale che guidano costantemente imprenditori e professionisti verso le strategie più adeguate  alle proprie esigenze per abbattere legalmente il carico fiscale.

Loading...
Commenti
    Tags:
    ditta individualesrlforma giuridica
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Lui: "Amore, mi sento bollente" Lei: "Domani facciamo il tampone"

    Coronavirus vissuto con ironia

    Lui: "Amore, mi sento bollente"
    Lei: "Domani facciamo il tampone"

    i più visti
    in vetrina
    Coronavirus e Royal Family, PRINCIPE CARLO GUARITO, MA E' ANSIA PER...

    Coronavirus e Royal Family, PRINCIPE CARLO GUARITO, MA E' ANSIA PER...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Coronavirus: Mercedes impegnata per la produzione di apparecchiature mediche

    Coronavirus: Mercedes impegnata per la produzione di apparecchiature mediche


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.