I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Soluzione Tasse
Patrimonio aziendale: proteggerlo ora per non rischiarlo in futuro

Secondo il Barometro Censis-commercialisti sull'andamento dell'economia, 460.000 piccole e medie imprese a causa della pandemia sono in pericolo la sopravvivenza nel 2021.

Tante sono le imprese con meno di 10 addetti e sotto i 500.000 euro di fatturato a rischio (l'11,5% del totale). In gioco, qualora tutto si verificherà, un giro d'affari di 80 miliardi: quasi un milione di posti di lavoro e il patrimonio di molti imprenditori.

Perdere patrimonio aziendale (frutto di anni di lavoro), stando ai numeri, è un pericolo alla quale tutte le aziende sono esposte. 

 

Patrimonio aziendale: non è possibile più rimandare

 

La persistente crisi economica che stiamo attraversando in questi giorni ha fatto sì che, il tema della protezione del patrimonio aziendale sia di estrema attualità. La prevenzione e la pianificazione per tempo è fondamentale per salvaguardare il patrimonio dell’imprenditore e della sua famiglia.

Nasce l’esigenza di attuare, a tempo debito (chi non ha provveduto prima, è sempre in tempo), adeguati percorsi finalizzati ad una corretta gestione e allocazione dei propri beni aziendali, sia essi mobili che immobili.

 

Non è possibile agire come ieri

 

Se fino a ieri, la regola della tutela del patrimonio si basava su 3 step da seguire (individuazione dei rischi che impattano sul patrimonio aziendale, verifica di quali si possono realizzare e di scelta degli strumenti da utilizzare per tutelarlo), ora non più.

Oggi, purtroppo, non è necessario individuare il rischio e nemmeno verificare se si realizza: è abbastanza evidente ciò che stiamo assistendo nel nostro paese e i problemi che stanno accusando le piccole imprese.

Le aziende colpite dalla crisi sono tante: stabilire quanto possono sopravvivere è difficile. Per evitare di perdere tutta la ricchezza accumulata negli anni, magari tra uno o due mesi, diventa quasi obbligatorio proteggerla.

Prorogare, nel bel mezzo di questa crisi economica, la tutela del patrimonio è sbagliato. Le conseguenze di una mancata pianificazione possono avere importanti ripercussioni economiche e finanziarie per l’azienda e la famiglia dell'imprenditore.

 

Patrimonio aziendale: stabilire ora lo strumento da utilizzare

 

Pianificare la tutela del patrimonio significa stabilire quale sia lo strumento per proteggere la ricchezza aziendale e offrire dei vantaggi anche per il futuro quando la crisi poi finirà.

Oggi non bisogna aver paura di perdere ciò che si è costruito con tanta fatica e sacrifici ma sapere che ci sono degli strumenti che permettono di blindare il tuo patrimonio aziendale.

Tra l’altro, sono sempre più insistenti le voci che vogliono l’inserimento di un’imposta patrimoniale per fronteggiare la crisi economica sanitaria, nonché l’indebolimento delle casse dello Stato.

 

Soluzione Tasse SpA

Soluzione Tasse SpA è la prima società di consulenza, specializzata nella pianificazione fiscale e tutela del patrimonio per le PMI italiane. Si avvale di una squadra di più di 300 collaboratori tra cui oltre 70 commercialisti iscritti all’albo con competenze specifiche complementari in grado di lavorare insieme per fornire le soluzioni più adatte alle singole e specifiche situazioni. Dopo solo 5 anni dalla sua costituzione, sta per superare i 20.000.000 di fatturato e ha assistito oltre 10mila aziende e professionisti a cambiare completamente il proprio rapporto con il fisco nel segno di una positiva interlocuzione e generando per essi una riduzione della pressione fiscale dal 20 al 70% rispetto a quella precedente.

Commenti
    Tags:
    patrimonio aziendaleprotezione del patrimonio
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    "Per Cairo 7 non è solo tv Ma pure le pappine prese"

    L'ironia web su Toro-Milan

    "Per Cairo 7 non è solo tv
    Ma pure le pappine prese"

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.