A- A+
Home
Vegano e "matematico": chi è Sam Bank-Fried, il re delle cripto condannato
Sam Bankman Fried

Usa, SBF il giovane genio delle criptovalute

L’uomo che voleva farsi re, nell’America dei sogni, ha finito il suo volo con le ali bruciate in una corte federale di New York e con 25 anni di carcere per una frode da 8 miliardi di dollari. Ma chi è realmente il trentaduenne Sam Bankman-Fried, la mente della piattaforma di criptovaluta FTX? Il giovane genio del crimine finanziario, conosciuto come SBF, è riuscito, come in un film, a “fregare” tutti: le banche che gli avevano creduto investendo, gli  altri investitori e i clienti. E questo grazie ad una personalità poliedrica.

I pm avevano chiesto di “buttare la chiave” con una sentenza tra i 40 e i 100 anni ma il giudice federale Lewis Kaplan è stato di diverso parere. Ne ha fatto un ritratto diverso da come il giovane uomo è percepito “SBF è una persona “estremamente intelligente”. che soffre di autismo. E’ capace di grandi risultati ma ha un modo di interagire con le persone che è insolito e talvolta spiacevole. La sua vita negli ultimi anni è stata piena di avidità e arroganza senza precedenti; di ambizione e razionalizzazione, scommettendo ripetutamente con il denaro degli altri”.

LEGGI ANCHE: Criptovalute, Bankman-Fried condannato a 25 anni: dovrà pagare 11 miliardi

Usa, SBF sognava la Presidenza degli Stati Uniti

Un altro aspetto emerso è che SBF aveva un sogno nel cassetto: quello di arrivare alla Presidenza degli Stati Uniti. In ogni caso voleva essere una persona molto, molto influente politicamente nel paese e anche per questo alimentava i suoi crimini finanziari. Altra descrizione invece del giovane da parte dei suoi difensori descritto "non  come uno spietato serial killer finanziario che usciva ogni mattina per fare del male alla gente, ma un goffo nerd della matematica. Un uomo che ama i videogiochi e il veganismo, ed è pieno di amore verso gli animali". Dai vertici del successo con le pubblicità delle sue aziende al Super Bowl, alle sponsorizzazioni di celebrità per finire con un'apparizione davanti al Congresso la parabola del cervello di FTX è finita in carcere. Ma per il colpo mortale per i suoi inganni è arrivato dalla testimonianza di Caroline Ellison, la sua ex fidanzata. Miliardi di dollari dei clienti presi per finanziare il lusso e ripianare i debiti. Una ricetta che altri avevano seguito e che li ha portati direttamente in carcere. Il giovane si è detto pentito  "Molte persone si sono sentite davvero deluse, e mi dispiace. Mi pento sempre di quello che è successo. E ci sono cose che avrei dovuto fare e cose che non avrei dovuto fare. Ho buttato via tutto e questo mi tormenta ogni giorno ed è insopportabile, ma non sono io quello che conta: quello che conta sono i clienti, che non meritano niente di tutto questo dolore. La mia vita utile probabilmente è finita. È finita da molto tempo."Ora è tardi e il sogno di un altro che , nella grande America, voleva farsi re è miseramente finito . Magari se ne riparlerà tra 25 anni.

 

 

 

 

 

 



in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kanye West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


in vetrina
Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)


motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.