A- A+
Coronavirus
Covid, dopo 5 giorni senza sintomi si potrà uscire. Come cambiano le regole

Covid, addio ai test per uscire dall'isolamento. Regole più morbide

Il governo cambia le regole Covid, sono state decise misure meno rigide per l'isolamento degli asintomatici. Dal ministero della Salute arriva il segnale che per il momento i contagiati che arrivano dalla Cina non preoccupano, i virus dei passeggeri positivi negli aeroporti sono stati sequenziati e si tratta di varianti già note. Quindi il ministro Schillaci ha deciso di allentare le misure. Non più - si legge sul Corriere della Sera - test obbligatorio per uscire dall’isolamento. Se asintomatici, si potrà riprendere la normale attività dopo cinque giorni dal primo test positivo, senza il bisogno di fare il tampone. La regola del 5 vale anche per chi non ha sintomi da due giorni. La raccomandazione è, una volta usciti, di indossare la mascherina FFP2 fino al decimo giorno dall’inizio dei sintomi o dal primo test positivo, antigenico o molecolare, soprattutto in caso di contatti con persone fragili o se si frequentano luoghi affollati.

La curva epidemica - prosegue il Corriere - sta continuando a scendere, negli ospedali il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva e nei reparti ordinari è sotto i livelli di allarme, e per il momento non c’è traccia di ceppi virali sconosciuti al nostro sistema immunitario. Proprio ieri il direttore dello Spallanzani Francesco Vaia ha annunciato che i virus isolati su passeggeri provenienti dalla Cina e sequenziati appartengono tutti alla famiglia di Omicron, dalla quale siamo protetti grazie ai vaccini: «Una buona notizia per l’anno nuovo. I risultati delle analisi eseguite nel nostro laboratorio sono tranquillizzanti. Confermiamo la presenza di varianti da noi già conosciute e attualmente coperte da farmaci e vaccini. Soprattutto da immunità ibrida (vaccino più infezione naturale)».

Iscriviti alla newsletter
Tags:
coronaviruscovidisolamento





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.