A- A+
Coronavirus
Dpcm, Speranza: "Smart working al 75%". Superiori, didattica a distanza

Un decreto legge, da affiancare alla manovra, per anticipare alcune misure anti-Covid più urgenti, come la proroga della Cig o le nuove regole per lo smart working nella pubblica amministrazione, mentre non ci dovrebbero essere interventi sul fronte delle cartelle del fisco. E' questa, secondo quanto si apprende da fonti di governo, una delle ipotesi emersa durante il vertice notturno a Palazzo Chigi su Documento programmatico di bilancio e legge di Bilancio, provvedimenti che dovrebbero arrivare sul tavolo del prossimo Consiglio dei ministri che dovrebbe tenersi stasera.

Al momento, viene riferito, non ci sarebbero decisioni prese e si starebbero ancora facendo approfondimenti. Mentre il Dpcm con le altre misure per limitare la crescita dei contagi potrebbe essere varato tra domenica e lunedì. "Lavoriamo insieme sui trasporti. Serve una mossa netta sullo smart-working, direi di arrivare anche al 70-75%”, ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza durante il vertice con le Regioni e Comitato tecnico scientifico(cts), confermando alcune indiscrezioni delle ultime ore sui nuovi provvedimenti che l’esecutivo è intenzionato ad inserire nel prossimo Dpcm. Mentre le Regioni hanno chiesto "orari scaglionati per le scuole e favorire il piu' possibile la didattica a distanza per gli istituti superiori”.

Alcune Regioni, come l'Umbria, hanno annunciato per le scuole superiori l'idea di introdurre "la didattica a distanza per un periodo limitato, allo scopo di consentire in 15 giorni di capire e studiare l'evoluzione della pandemia”.

Tra le nuove disposizioni potrebbe esserci una ulteriore stretta sugli sport dilettantistici da contatto e su alcune attività fisiche (nel mirino potrebbero finire le palestre); parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza; cinema e teatri; sale gioco e Bingo. Le scuole dovrebbero restare fuori da queste nuove restrizioni, anche se dal Cts sarebbero arrivate indicazioni per disporre didattica a distanza modulata, così come per orari scaglionati.

"Sulle piscine e le palestre si valuti di tutelare almeno le squadre, che possono rispettare i nuovi protocolli", ha chiesto il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.

Loading...
Commenti
    Tags:
    nuovo dpcmcoronavirussmart workingscuola coronavirus
    Loading...
    in evidenza
    Fedez spiega la mascherina Siffredi come metterlo nel...

    Coronavirus vissuto con ironia

    Fedez spiega la mascherina
    Siffredi come metterlo nel...

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5, ELISABETTA GREGORACI CAOS PER LA FRASE A DAYANE MELLO. Gf Vip 5 News

    Grande Fratello Vip 5, ELISABETTA GREGORACI CAOS PER LA FRASE A DAYANE MELLO. Gf Vip 5 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.