A- A+
Coronavirus
Medici no vax, sospensioni col contagocce. Il 60% a lavoro senza provvedimenti

Medici no vax, poche sospensioni. Il 60% a lavoro senza provvedimenti

L'emergenza Coronavirus in Italia continua senza sosta. Gli ospedali, a causa della variante delta, sette volte più contagiosa rispetto al virus tradizionale, sono tornati a riempirsi, sia nei reparti ordinari che in terapia intensiva. Proprio in quei luoghi si registra un problema legato al personale no vax. A oltre cinque mesi dall’entrata in vigore del decreto legge 44, che obbliga gli operatori sanitari e sociosanitari a vaccinarsi contro il Covid-19, - si legge sul Fatto Quotidiano - più del 60% dei medici non vaccinati continua a lavorare. Nonostante la norma sancisca che l’immunizzazione è requisito essenziale per l’esercizio della professione. Una percentuale altissima. E alla quale va aggiunta quella che riguarda gli altri operatori della sanità: infermieri, psicologi, fisioterapisti.

La stima - prosegue il Fatto - arriva dalla Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici. Il presidente Filippo Anelli ha fatto una ricognizione. Alla data di ieri solo 40 Ordini su 106 avevano ricevuto dalle aziende sanitarie la segnalazione del provvedimento di sospensione di iscritti all’albo. Questo per un totale di 600 comunicazioni in tutta Italia (comunicazioni che sono indispensabili per annotare la sanzione). Attualmente gli operatori sanitari e sociosanitari non vaccinati sono il 2,1%. Con grandi differenze tra le regioni. Le defezioni si concentrano soprattutto in Sicilia (4,8%), Puglia (6,5%), Emilia-Romagna (7,2) e Friuli-Venezia Giulia, dove addirittura raggiungono il 10%. Poi c’è il Trentino, con il 4,1%.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    medici no vaxcoronavirusnumero medici non vaccinatiemergenza coronaviruscoronavirus newscoronavirus italiamedici sospesi
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

    Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.