A- A+
Coronavirus
Venezuela, il vaccino Sputnik promesso tarda. Maduro promuove le gocce al timo

Venezuela, il vaccino Sputnik promesso tarda. Maduro promuove le gocce al timo

Il Coronavirus fa paura in tutto il mondo. L'unica soluzione è il vaccino, ma le dosi sono poche e tardano ad arrivare, per questo c'è anche chi si inventa metodi alternativi. E' il caso del presidente del Venezuela Nicola Maduro, che per tenere buoni i cittadini che attendono il vaccino russo Sputnik che gli è stato promesso, ma tarda ad arrivare, propone un metodo alternativo per curare il virus. Il presidente - si legge sul Corriere della Sera - in un discorso alla nazione trasmesso in diretta tv ha presentato un «prodigioso» farmaco a base di timo, il Carvativir, «gocce miracolose» scaccia virus.

Maduro ha pure annunciato che la settimana prossima dovrebbero arrivare le prime 100 mila dosi del siero russo Sputnik V, l’1% delle 10 milioni di dosi che Mosca ha concordato di inviare a Caracas. I primi a essere vaccinati saranno medici e infermieri, poi gli insegnanti. Ma l’immunità di gregge difficilmente verrà raggiunta prima del 2023.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    venezuelanicola madurovaccino sputnikgocce timogocce timo maduro
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.