A- A+
Costume
La mamma di Leonardo era una schiava. Trovato l'atto di liberazione
Leonardo da Vinci

Leonardo Da Vinci, scoperta l'identità della madre: potrebbe essere una principessa caucasisa fatta schiava a Firenze

Le origini di Leonardo Da Vinci potrebbero non essere al 100% italiane. A rivelarlo è un documento scoperto nell'Archivio di Stato di Firenze, dove l'identità della mamma è Caterina, una principessa dei Circassi figlia del principe Yakob, che governò uno dei regni sugli altopiani delle montagne settentrionali del Caucaso: dopo essere stata rapita, probabilmente  dai tartari, fu fatta schiava e rivenduta ai veneziani.

A rivelare i dettagli sull'identità della mamma del genio del Rinascimento è il professore Carlo Vecce, filologo e storico del Rinascimento, docente all'Università di Napoli "L'Orientale". L'annuncio della scoperta, che potrebbe mettere una parola definitiva  sull'identità della donna che partorì Leonardo, è stato dato questa mattina (14 marzo) a Firenze, nella sede di Giunti Editore. 

LEGGI ANCHE: Cenacolo vinciano: aperture serali e ingressi a 1 euro

Leonardo Da Vinci, l'annuncio dell'identità della mamma

Il direttore editoriale di Giunti, Antonio Franchini, ha detto durante la conferenza stampa: "Siamo di fronte a una scoperta storica di rivoluzionaria importanza". Un giudizio che è  stato condiviso subito dallo storico Paolo Galluzzi, accademico dei  Lincei. Inoltre, il professor Vecce ha presentato in anteprima alla stampa internazionale il suo primo romanzo, "Il sorriso di Caterina. La madre di Leonardo". Vecce commenta: ''È una docu-fiction basata su una storia vera, dove i nomi dei personaggi  citati sono quelli veri, rinvenuti nei manoscritti che ho consultato''. Nell'Archivio di Firenze, a firma del padre di Leonardo, Piero da Vinci, notaio del contado fiorentino, il professore Vecce ha  portato alla luce l'atto di liberazione di Caterina "filia Jacobi eius schiava seu serva de partibus Circassie". L'atto datato 2 novembre 1452, circa sei mesi dopo la nascita di Leonardo, su istanza  della proprietaria della schiava, una certa Ginevra d'Antonio Redditi, moglie di Donato di Filippo di Salvestro Nati

Iscriviti alla newsletter
Tags:
identitàleonardo da vincimamma





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

motori
DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

DACIA lancia la sfida della decarbonizzazione di oggi e domani

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.