A- A+
Costume
Lady Diana, lettera inedita all'asta. "Non vedo l'ora di finire il 1996"

Una lettera scritta a mano da Lady Diana sarà messa all'asta dalla casa d'aste RR. Essa risale al 1996, l'anno del suo divorzio con il principe Carlo e l'anno prima della sua morte nel settembre 1997.

Una lettera che, scritta pochi mesi prima di morire, suona ora come l'ennesima prova della generosità della principessa dei cuori, una sorta di premonizione dolce. Parole che ora non stanno più nascoste nei segreti di Buckingham Palace, ma che si possono leggere online sul sito di RR Auction.

"Sono ansiosa di finire con il 1996"

"Caro Simone, sono molto toccata dal vostro delizioso regalo", scrive Diana nella lettera al suo amico Simon Barnes, rimasto paraplegico a causa della guerra e impegnato come lei nella ricerca sulle patologie spinali.

"Conto su di voi per scoprire tutti questi formidabili libri. Grazie mille per aver pensato a me a Natale: spero che il 1997 sarà per voi un buon anno. Io non vedo l'ora di finire con il 1996".

La lettera, scritta su carta intestata di Kensington Palace, è messa all'asta a partire da 2000 dollari, ovvero circa 1880 euro secondo il quotidiano The Mirror.

Tags:
lady diana letteralady diana inedita
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.