A- A+
Costume
Matrimonio, a Tuttosposi le nuove tendenze della filiera del matrimonio

Abiti da sposa e da sposo, fiori e fotografo, arredamento e bomboniere. La fiera del wedding più grande d’Italia mette in vetrina dal 21 al 29 ottobre nei padiglioni della Mostra d’Oltremare di Napoli le nuove tendenze del matrimonio per il 2018 in tutte le sue sfaccettature: dall’abbigliamento per cerimonie al ricevimento, dal viaggio di nozze alla casa, dal make up alla fotografia, dalla musica ai fiori. Fino all’arredo del nido d’amore. Non mancheranno le novità, a cominciare dalle proposte delle aziende di bomboniere. Saranno di fattura artigianale, utili per la casa e contrassegnate dalla qualità dei materiali: in legno, argento o ceramica fine pur di far dimenticare l’invasione di produzione asiatica scadente che per anni ha minato il mercato nazionale. Tutto questo in vetrina a Tuttosposi, il più grande salone dedicato al matrimonio in Italia; un riflettore su un settore che sembra non conoscere crisi, visto che registra un giro d’affari di oltre 7 miliardi di euro all’anno, con la Campania leader con un business di più di 2 miliardi, un dato che si ottiene moltiplicando il numero delle 25mila unioni che si celebrano ogni anno per il costo medio di circa 80mila euro di ogni matrimonio comprensivo di tutta la filiera, seguita dalla Puglia con 1,9 miliardi. Sebbene in Italia diminuiscano i matrimoni celebrati (-15,9% rispetto a due anni fa), aumentano le attività legate alle nozze. Ed aumenta il business delle oltre 50mila aziende operanti nel settore. Solo la Lombardia annovera 6mila imprese legate al comparto della bomboniera e degli abiti da cerimonia, il Lazio segue con 5.800 aziende specializzate. E se Lodi e Milano sono le città dove ci si sposa di meno, con un indice di 2,4 matrimoni ogni mille abitanti, nel Mezzogiorno la percentuale aumenta, con il picco di Crotone e Salerno rispettivamente con indici di 4,5 e 4,6 matrimoni ogni mille abitanti. Due città dove è tradizione non badare alle spese pur di celebrare degnamente l’emozione del matrimonio. Momento clou della rassegna saranno le sfilate delle principali maison che presenteranno oltre mille modelli, espressione dei vari stili: da quello romantico a quello sensuale con abito in tessuto leggero tanto da creare l’effetto nuvola, ai disegni trend di foglie e fiori, fino a quello semplice ma sempre ricco di eleganza. In passerella ci saranno tra gli altri l’Atelier Vanitas, Gianni Molaro ospite fisso di Detto Fatto, Dive&Donna, Maison Signore, Pinella Passaro, Mimmagiò, Ersilia Principe, Atelier Carol. Ospite d’onore Raoul mentre Rocio Munoz Morales sarà in passerella per l’azienda di Cuneo Nicole Fashion di Alessandra Rinaudo e Carlo Marco Cavallo. “La grande macchina di Tuttosposi è un’occasione per le aziende del settore di esprimere il meglio del Made in Italy ed è dedicata a coloro che hanno il coraggio di credere che il matrimonio sia ancora un evento straordinario a dispetto di chi lo ritiene noioso e ordinario. Tuttosposi ci crede ancora”, afferma Martina Ferrara, sul ponte di comando della rassegna. E quest’anno ci saranno sconti per i futuri sposi per circa 200 milioni di euro.

Eduardo Cagnazzi

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tuttosposimatrimonio tendenzetendenze matrimonio
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.