A- A+
Costume
Salento, si punta (anche) sui russi: 10 motivi per volare da Mosca a Lecce

Di Eduardo Cagnazzi

Ci sono almeno dieci motivi per i russi per visitare il Salento. Li elenca il portale La tua Italia, il primo sito ufficiale in russo e italiano dedicato al turismo nel Bel Paese. La piattaforma, presentata a Mosca nei giorni scorsi, è un’iniziativa dell’ambasciata italiana nella capitale russa, ed è resa possibile grazie a Banca Intesa, Bosco dei Ciliegi, Dolomiti Superski ed Arte.it.  Il motivo lo spiega l’ambasciatore italiano a Mosca, Cesare Maria Ragaglini.

“L’amore che questo popola mostra nei confronti dell’Italia  è in assoluto l’elemento che colpisce maggiormente. Si tratta di un amore sincero che si esprime in una spiccata sensibilità nei confronti della cultura italiana e in una conoscenza profonda del territorio. La reciproca conoscenza è anche alla base per un rapporto di amicizia storico tra i nostri Paesi. In Italia ogni cittadino russo può trovare occasioni  per una vacanza a proprio piacere. Non ha che l’imbarazzo della scelta”.  Il sito contiene informazioni sulle regioni italiane, sulle città e sulle destinazioni d’interesse turistico, sul patrimonio artistico e culturale, nonché sulla gastronomia, sulle strutture di accoglienza ed il calendario dei principali eventi nel corso dell’anno. Per il portale sono almeno dieci i motivi per visitare il Salento, tra i brand italiani con il più elevato tasso di crescita turistica: un incremento del 31% di arrivi nel 2016 nell’arco di tempo gennaio-ottobre, e del 36% delle presenze. Sono racchiusi nel fascino dell’arte e dei borghi, nella cucina mediterranea, nell’ospitalità che accoglie il turista in un paesaggio da sogno, dalla costa adriatica con le Marine di Melendugno, Santa Cesarea e Otranto allo Ionio che bagna Porto Cesareo, Portoselvaggio e Gallipoli.

Non meno accattivante, cita il portale, è la gastronomia salentina. L’arte di sposare ingredienti semplici e ottenere sapori unici appartiene a tutto il Salento. Come la scapece e la zuppa di pesce alla gallipolina, la malanzanata di Sant’Oronzo, i deliziosi gnocchetti di pasta, i purceddhruzzi, fritti e cosparsi di miele e confettini colorati, fino alle bombette di Cisternino e al biscotto di Ceglie Messapica. Nell’anno dei borghi, per i russi è un’occasione per visitarli e per conoscere la loro storia, la loro cultura e le loro tradizioni. Il sito russo ne cita alcuni. Tra questi Specchia, incastonata nel Capo di Leuca, tra le più significative destinazioni rurali emergenti; Ostuni, ricca di testimonianze storiche e che offre ai visitatori un’esperienza culturale, balneare e naturalistica e ovviamente gastronomica di alto livello.

E come non partecipare, magari dopo aver assaggiato un bicchiere di Primitivo o di Negroamaro, alla Notte della Taranta? Considerata tra le più significative manifestazioni di musica popolare in Europa, ha il suo clou a Melpignano nel mese di agosto quando si svolge al concertone finale. Non può mancare, secondo La tua Italia una visita a Grottaglie, la città della ceramica dove l’arte di plasmare l’argilla vive lungo la gravina di San Giorgio, e a Lecce. Le decorazioni sgargianti in stile barocco degli antichi edifici, costruiti con la particolare pietra leccese, le sue stradine e le tipiche trattorie del centro storico, la rendono unica al mondo. Posti dunque unici ed accattivanti per un target di visitatori, come quello russo, considerato dal portale colto ed aperto ad esplorare nuove destinazioni purchè offrano servizi di qualità e prezzi adeguati. Il turismo che rimane ai primi posti in assoluto per indotto, pari a 1,5 miliardi di euro l’anno, e per scontrino medio, superiore a 800 euro al giorno.

Tags:
salento russisalento 10 motivi per visitarlosalento turisti russi
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.