A- A+
Costume
Sfida tra cuochi delle case di riposo per creare un piatto anti-invecchiamento

VARESE - Promuovere una corretta alimentazione che aiuti a invecchiare meglio. È l’obiettivo della Gara nazionale di ristorazione di qualità dei Centri di servizio alla persona, un contest che si rinnova giovedì 30 maggio a Varese con il tema “Dalla memoria, contro l’invecchiamento! e che mira a unire le tecniche gastronomiche con le migliori combinazioni alimentari per creare un piatto che “allunghi la vita”. L’iniziativa è a cura dell’Ansdipp (Associazione nazionale dei manager del sociale e del sociosanitario), che lega le regioni d'Italia per i servizi alla persona.

Dalla scelta degli ingredienti alle tecniche di trasformazione, tutto dovrà essere curato “a puntino” per creare un piatto su misura degli utenti. Un piatto che li faccia tornare indietro nel tempo, per riscoprire le tradizioni locali e i ricordi del passato, ma con una rivisitazione moderna. Ansdipp ha invitato gli staff delle Rsa in gara a dare forma e gusto alla personalità di ogni regione con una ricetta della tradizione. Ogni partecipante potrà presentare due ricette (un piatto e un dessert anti-aging), di cui solo uno passerà l’ultima selezione. Possono partecipare unicamente i cuochi impiegati da almeno un anno nelle case di riposo aderenti al concorso. Grazie al supporto e all’attenzione di Ansdipp, il 30 maggio diventa un’occasione di festa dove i veri protagonisti della serata saranno i cuochi in gara, per esaltare queste figure professionali che giorno dopo giorno, con passione e impegno, operano nei centri di servizio alla persona.

La Gara nazionale si inserisce nell’ambito dell’annuale Convention dell’Associazione, quest’anno incentrata su “Stare bene per fare stare bene”. “Abbiamo pensato di fermarci a riflettere su esperienze, innovazioni e su pratiche di qualità, unitamente all'analisi di chi le realizza, le coordina, le declina e le vive con i beneficiari delle stesse – sottolinea il presidente Sergio Sgubin -. Le risorse umane, ad ogni livello, interessate a questi processi spesso lavorano in silenzio, senza "rumore", con fatiche importanti, con dedizione e con capacità straordinarie. I due segmenti sono intrecciati: buone prassi e risorse umane. E naturalmente un buon clima, una buona organizzazione, uno "stare bene" del personale rappresenta un elemento indispensabile per tutti i servizi e le azioni di vera qualità”.

da RedattoreSociale

Commenti
    Tags:
    chefcuochi sfidapiatto anti invecchiamentosfida chef case riposocuochi case riposo
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.