A- A+
Cronache
Bellano, scritte contro il maresciallo. "Giù le mani dalle mogli degli altri"

A Bellano, è comparsa una scritta sui muri della città: “Giù le mani dalle mogli degli altri. Codardo togliti cintura e pistola e difenditi dai mariti”. Come si legge sul Corriere della Sera, l’invettiva è rivolta al comandante della stazione dei carabinieri, in servizio nella città dal 2004. Nonostante il sindaco, Antonio Rusconi abbia detto che “Le scritte ingiuriose sono state rimosse e dovrà essere effettuato un ulteriore intervento per imbiancare i muri vandalizzati”, ad oggi l’uomo vittima di questo attacco rischia l’allontanamento per “incompatibilità ambientale”. Secondo il Corriere l’azione è stata svolta da qualcuno che conosceva gli spostamenti del comandante perché apparse nel giorno esatto in cui usciva dopo un periodo di quarantena da Covid. Intanto sono stati avviati degli accertamenti da parte del comando provinciale dei carabinieri.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bellanoleccomaresciallotradimentimaresciallo dei carabinieriscritte sui muri contro maresciallo
    in evidenza
    Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

    L'inverno è lontano

    Ognissanti, caldo quasi estivo
    Alta pressione da Nord a Sud

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.