A- A+
Cronache
Concita toglie il velo del politicamente corretto, ma fa "autolesionismo"

Concita De Gregorio toglie il velo del politicamente corretto, ma fa "autolesionismo"

Esistono nel panorama mitologico del Belpaese figure epiche, quasi immortali, che hanno fatto della loro incapacità di essere imparziali un merito che ha loro permesso di essere invidiate, temute e spesso invulnerabili. Potete leggere alla pagina “esse” di Saviano, oppure “ti” di Telese, ma la lista sarebbe, se non fosse noiosa, lunga e francamente di scarso interesse.

Almeno per noi che crediamo in altre forme libere di giornalismo e di saggistica, ma anche di letteratura o approfondimento, maestra in questo versante annoiato, scolastico e alla Scola, la Concita, ha avuto il merito di manifestarsi in tutta la sua ira, manifestando il vero carattere, che tanta invidia ha suscitato nel tempo, nei suoi numerosi detrattori. Il fatto è notorio ma ci permette di analizzare le metodologie più ampie che ormai ammorbano i cervelli all’ammasso di questi intellettualini prezzolati e boriosi. La dottoressa grandi (e piccole) firme se la prende giustamente con un gruppo di Influencer-Unni (si può dire Unno?) che hanno devastato un’opera d’arte in una villa italiana solo per farsi dei selfie.

E fin qui tutto il nostro appoggio al biasimo inevitabile, ma la reazione imprevista e imprevedibile è totalmente di pancia e trasfigura tutta una serie di luoghi comuni su questa nuova Suburra di alto bordo, con un uso politicamente scorretto di riferimenti ai decerebrati, ai cerebrolesi e compagnia cantando. Come nella migliore tradizione dell’antica destra brutta sporca e cattiva. Non soddisfatta dello scempio delle sue affermazioni ha rincarato la dose con una forma imprevedibile di autolesionismo, affermando addirittura di avere molti amici di quel “tipo”, simpatici e intelligenti, citazione alla Banfi. La figlia di Beppe Viola le ha scritto una lettera in cui dice che uno dei suoi figli che ha quei problemi, sbava e qualche volta si caga addosso. Oddio che schifo.

Leggi anche: Insulti ai disabili, l'Ordine dei giornalisti bacchetta Concita De Gregorio

Iscriviti alla newsletter
Tags:
concita de gregoriogiornalismoinfluencer
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.