A- A+
Cronache
D'Alema, ecco le confessioni dei suoi. Armi alla Colombia: "Era lui la mente"
Massimo D'Alema

Armi alla Colombia, i cellulari criptati scoperti che inchiodano D'Alema e i suoi collaboratori

Il caso D'Alema continua a tenere banco. Emergono nuovi dettagli sulla ormai famosa trattativa per la vendita di armi alla Colombia senza passare dai canali ufficiali e dalle istituzioni. Armi da guerra e yacht extralusso. A Miami - si legge su La Verità - nello studio legale Robert Allena law, un anno e mezzo fa, si mescolavano business apparentemente molto distanti. E di questo strano mix si occupavano anche professionisti molto vicini a D'Alema, oggi indagato con i suoi tecnici di fiducia per corruzione internazionale aggravata. Lui e i suoi collaboratori sono infatti sospettati di aver provato a "oliare" gli alti gradi dell'esercito colombiano per concludere un affare da 4 miliardi.

Ora spuntano gli interrogatori dei suoi collaboratori alla Digos di Napoli, un'informativa di 85 pagine del novembre scorso - prosegue La Verità - che lascia poco spazio alle interpretazioni. Caruso parla apertamente di D'Alema: "Al fine di superare gli intoppi previsti dalla compliance, D'Alema suggerisce di indirizzarsi allo studio legale Robert Allen law di Miami che avrebbe eseguito per conto di Fincantieri e Leonardo tutte le incombenze commerciali sul territorio sudamericano". Sui cellulari sequestrati gli investigatori hanno trovato diverse chat di gruppo. D'Alema compare in quelle con i Mazzotta, i broker e l'altro collaboratore Gardo.

Leggi anche: D'Alema "schedato" dalla Digos di Napoli. Nel mirino aerei e navi in Colombia

Leggi anche: Genova, presa a sassate nei giardini. Una donna di 61 anni è in coma

Iscriviti alla newsletter
Tags:
armi colombiamassimo d'alema
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.