A- A+
Cronache
Marito uccide moglie a bottigliate: 54esimo femminicidio in Italia nel '22

Omicidio San Stino di Livenza, in provincia di Venezia: marito uccide la moglie a bottigliate in casa. La vittima aveva 60 anni

In provincia di Venezia, a San Stino di Livenza una donna di 60 anni è stata uccisa dal compagno. L'uomo per ammazzare la moglie ha usato un oggetto contundente, forse una bottiglia, poi, ha chiamato i soccorritori, ma questi giunti nell'abitazione hanno trovato la donna già morta. Le coppia ha due figlie. Sul fatto indagano i carabinieri.

Il femminicidio di Cinzia Luison è il 54esimo dall'inizio dell'anno


Gli inquirenti sono a lavoro per stabilire la dinamica dell'omicidio, come segnala il sito femminicidioitalia.info quello di Cinzia Luison, questo è il nome della vittima è il 54esimo femminicidio. La donna svolgeva la professione di arrucchiera a Blessaglia di Pramaggiore, mentre il marito il 65enne Giuseppe Pitteri, è pensionato. L'uomo al momento si trova in custodia dai Carabinieri ed è stato portato alla stazione di San Stino di Livenza. Sul luogo dove si è consumata la vicenda sono intervenuti anche i Carabinieri di Portogruaro (Venezia) e il pm Barbaro di Pordenone.


Cinzia Luison lascia due figlie di 26 e 22 anni ed era considerata una parrucchiera di ottimo livello tanto da aver conquistato in passato diversi riconoscimenti (come si legge sul sito ufficiale cinziaparrucchieri.it, la Luison si era classificata al primo posto al concorso di fashionista Italia al Masterjam Aveda 2011 a Londra) ed essere entrata nelle guide di settore: il salone è considerato tra i primi 200 in Italia su oltre 80mila analizzati.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bottigliatefemminicidiomaritomogliesan stino di livenza
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire





motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.