A- A+
Cronache
Guterres (Onu): "Più fame e migrazioni a causa del clima, agire subito"
Antonio Guterres (Lapresse)

Il segretario generale dell'Onu avverte: "Il cambiamento climatico causerà più fame e più migranti"

“Più fame e migrazioni per l’emergenza clima. Dobbiamo agire subito”. Lo dice il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, intervistato da Repubblica. Secondo Guterres, “l’uscita della Russia dall’accordo sul grano porterà a prezzi più alti e le conseguenze peseranno in particolare sui Paesi in via di sviluppo”.   

"Stiamo vivendo nel mese più caldo mai registrato nella storia umana - dice il segretario dell'Onu - Quindi cosa facciamo? In primo luogo, i leader devono guidare. Sia nel governo che nel settore privato, abbiamo bisogno di agire ora. Limitare l'aumento della temperatura globale a 1,5 gradi Celsius è ancora possibile, ma richiederà una riduzione delle emissioni di carbonio del 45% entro il 2030. Per aiutarci a raggiungere questo obiettivo, ho proposto un Climate Solidariety Pact, nel quale tutti i grandi emettitori di gas faranno sforzi extra per tagliare le emissioni, e i paesi più ricchi aiuteranno le economie emergenti a farlo. E ho proposto una Acceleration Agenda per rilanciare questi sforzi".   

"Ma la trasformazione dei sistemi alimentari è fondamentale anche per porre fine alla guerra insensata contro il nostro pianeta - aggiunge - riducendo le emissioni di carbonio e limitando il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius. Attualmente, la produzione, l'imballaggio e il consumo di alimenti insostenibili stanno alimentando la crisi climatica, generando un terzo di tutte le emissioni di gas serra, utilizzando il 70% dell'acqua dolce mondiale e provocando una perdita di biodiversità su scala epocale.Trasformazione significa sistemi alimentari nuovi e sostenibili in grado di ridurre l'impronta di carbonio della lavorazione, dell'imballaggio e del trasporto degli alimenti. Significa anche sfruttare le nuove tecnologie per ridurre l'uso insostenibile di terra, acqua e altre risorse nella produzione alimentare e nell'agricoltura".   

Secondo Guterres, "i Paesi devono inoltre allineare l'attuazione dei percorsi di trasformazione dei sistemi alimentari nazionali con i loro piani e obiettivi climatici, compresi gli investimenti nella resilienza dei sistemi agricoli e la riduzione della vulnerabilità dei produttori alimentari che dipendono da queste risorse naturali. I sistemi alimentari e l'azione per il clima devono andare di pari passo».    

Quanto all'accordo sul grano, "deploro profondamente la decisione della Federazione Russa di porre fine all'attuazione della Black Sea Initiative e sono profondamente deluso dal fatto che le mie proposte siano rimaste inascoltate". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
climaguterresmigrantionu
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api





motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.