A- A+
Cronache
La spia russa che operava in Italia. Scoperta dall'Fbi: 40enne insospettabile

Spia russa ricercata dall'Fbi. Così reclutava agenti per Mosca a Milano

L'Fbi cerca una spia russa che operava in Italia. Si chiama Natalia Burlinova e secondo le autorità degli Usa "inquinava le opinioni pubbliche occidentali". Si tratta di una elegante e insospettabile donna 40ennem che ha frequentato gli alti salotti italiani. Coltivato relazioni tra Mosca e Roma, senza far capire però di lavorare in realtà per il servizio di intelligence Federalnaya Sluzhba Bezopasnosti (Fsb), gli agenti più quotati del Cremlino. I primi a rendere il caso mediatico - riporta Repubblica - sono i giornalisti del New York Times, che venerdì scorso hanno pubblicato un rapporto dell’intelligence americana che denuncia la nuova strategia dell’Fsb per influenzare l’opinione pubblica occidentale.

Leggi anche: Russia, “Prigozhin è morto, conferma dal test del Dna”

Leggi anche: Ucraina dietro l'attentato a Nord Stream. Putin e quelle urla con Prigozhin...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
spia russa
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio





motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.