A- A+
Cronache
Liguria, Aponte sentito in Procura. Toti, attesa per la revoca degli arresti

Inchiesta Liguria, Aponte sentito in Procura sul Terminal Rinfuse. Toti, attesa per la decisione sulla revoca degli arresti

Ginluigi Aponte è stato ascoltato per due ore in Procura a Genova come testimone nell'inchiesta sul Liguria-gate. L'armatore (non indagato) è socio di Aldo Spinelli (ai domiciliari) nella società che ottenne la proroga di 30 anni della concessione del Terminal Rinfuse. Come riporta il Corriere della Sera fu una clausola perfezionata da un avvocato di Aponte a favorire la proroga nel rispetto delle norme a dicembre 2021. Nove mesi dopo, quando l’Autorità portuale stava per concedere l’area Carbonile a Spinelli, Aponte si lamenta con il presidente Paolo Signorini (arrestato): “È un ladrocinio, è veramente mafia”, “uno schifo, e tutta la sua organizzazione sotto di lei sono dei corrotti”.

LEGGI ANCHE: Liguria, Toti: "Rivendico l'interesse pubblico in ogni nostra scelta"

LEGGI ANCHE: Inchiesta Genova, l'unico a salvarsi la pelle è Aponte. Ecco perchè

Nel frattempo sono ore di attesa per Giovanni Toti. Già nella giornata di oggi, infatti, potrebbe giungere la decisione del giudice per le indagini preliminari sulla richiesta di revoca degli arresti domiciliari, misura a cui è sottoposto ormai da oltre un mese con l’accusa di corruzione. L’avvocato del governatore, Stefano Savi, ha depositato l’istanza in Procura ritenendo che non sussistano più i presupposti delle esigenze cautelari, visto che uno degli elementi, il rischio di reiterazione del reato, era stato individuato anche nelle elezioni europee, ormai concluse e a cui per altro Toti non partecipava nemmeno. In vista della decisione del giudice, anche la Procura depositerà il suo parere. E, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, sarebbe orientata a dire di no alla revoca degli arresti. Secondo i pm, il quadro del procedimento non sarebbe mutato rispetto al 7 maggio, quando è scattata la detenzione domiciliare di Toti. Se tornasse a fare il governatore potrebbe, agli occhi dei magistrati di Genova, inquinare le prove o reiterare il reato.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.