A- A+
Cronache
Magnate iraniano fa causa alla "bonas" di Bonolis. Lei lo querela per stalking

Magnate iraniano fa causa alla "bonas" di Bonolis. Lei lo querela per stalking

Finisce nel peggiore dei modi la "love story" tra la modella Sara Croce, nota al pubblico televisivo per essere "la bonas" nel programma di Paolo Bonolis e uno degli uomini più ricchi al mondo, il magnate iraniano Hormoz Vasfi. Nella causa, subito mediaticamente pubblicizzata, che ha mosso contro l’ex fidanzata - si legge sul Corriere della Sera - alla quale chiede un milione e 51.548,72 euro di risarcimento, il magnate Hormoz Vasfi ha dimenticato o forse ignora d’essere a sua volta destinatario di un’azione legale.

La 22enne pavese - prosegue il Corriere - ha depositato una denuncia querela per stalking alla Procura di Milano proprio contro il 54enne. Il cuore dell’accusa di Croce, che si basa come innesco delle prove su 80 chiamate e 423 messaggi di «pressioni» di Vasfi, ricevuti in soli 25 giorni successivi la fine della storia da sua mamma e suo zio. Il magnate iraniano di Teheran, auspica di rientrare dei doni di compleanno e in generale di qualsiasi pagamento sostenuto nei mesi della storia, comprese le confezioni di cialde del caffè, un lettore Dvd e una lavatrice, adducendo un presunto tradimento (con un calciatore) di Croce quale motivo della separazione.

Commenti
    Tags:
    magnate iranianohormoz vasfisara crocebonas bonolispaolo bonolissara croce hormoz vasfi
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

    Cronache

    Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

    
    in vetrina
    PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

    PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate





    motori
    Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

    Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.