A- A+
Cronache
Manifestazione sindacati, Landini: "Stato sciolga le forze neofasciste"
(foto Lapresse)

Manifestazione si chiude su note 'Bella Ciao'

La manifestazione organizzata da Cgil, Cisl e Uil in piazza San Giovanni a Roma si è conclusa sulle note di 'Bella Ciao' e la folla ha accompagnato le note battendo a ritmo le mani

Manifestazione, Di Maio e Conte in piazza con i sindacati

Luigi Di Maio e Giuseppe Conte in Piazza San Giovanni sotto il palco come segno di solidarieà nei confronti della Cgil per l'attacco subito sabato scorso. Con loro una delegazione del Movimento 5 Stelle, tra cui Paola Taverna e Dino Giarrusso. "E' una grande festa democratica senza colore politico", ha detto l'ex premier. "La piazza DI oggi e' una grande risposta DI popolo che sottolinea l'importanza dei nostri valori costituzionali. Valori costituzionali che permettono a tutti DI concorrere pacificamente alla vita pubblica, e che permettono a tutti DI esprimere la propria idea, ma non con la violenza. Sulla base dei nostri valori costituzionali dobbiamo portare avanti il dibattito politico, il confronto sui temi anche quando non la si pensa allo stesso modo", le parole di Luigi Di Maio.

Giuseppe Conte alla manifestazione "Mai più fascismi" a Piazza S. Giovanni a Roma. Le immagini
 

Di Maio alla manifestazione antifascista di Roma: "Risposta di popolo a difesa Costituzione"
 


Landini chiede verità su Giulio Regeni

"Vogliamo la verità su Regeni", ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, dal palco della manifestazione dei sindacati.

LANDINI "SERVONO ATTI CONCRETI, LO STATO SCIOLGA LE FORZE NEOFASCISTE"

"No ai fascismi, i gruppi vanno sciolti, le forze che si richiamano al fascismo e che usano violenza devono essere sciolte. Questa piazza chiede atti concreti e non chiacchiere o impegni. Dalla solidarieta' si deve passare all'azione concreta. E' il momento che lo Stato dimostri la sua forza democratica nel far applicare le leggi e la Costituzione". Lo ha detto Maurizio Landini, segretario nazionale della Cgil, alla manifestazione unitaria dei sindacati in piazza San Giovanni a Roma.

MANIFESTAZIONE: LANDINI, 'NON E' DI PARTE, DIFENDE DEMOCRAZIA DI TUTTI'

"E' una manifestazione che difende la democrazia di tutti. Questo è il tema". Lo dice il segretario generale della Cgil, Maurizio LANDINI, camminando in testa al corte diretto a Piazza San Giovanni. "L'attacco alla Cgil l'attacco al sindacato è in realtà un attacco alla dignità del lavoro di tutto il paese. E noi siamo qui non per difendere qualcuno ma per difendere la democrazia è per estendere la democrazia nel nostro paese e in Europa", sottolinea ancora LANDINI. "C'è da progettare un futuro che applichi i principi fondamentali della nostra costituzione".

Sindacati: Uil, si riafferma Stato e Costituzione antifascisti

"E' una giornata importante perche' si riafferma che lo Stato e' antifascista e la Costituzione e' antifascista. Cgil, Cisl e Uil hanno sempre difeso questi valori, e lo faremo anche oggi. Non ci faremo intimorire da aggressioni squadriste. E' una occasione per parlare anche di lavoro e come ricostruire il paese. E' una grande giornata di democrazia". Lo ha detto il segretario generale della Uil Pier Paolo Bombardieri, a margine della manifestazione 'Mai piu' fascismi' a piazza San Giovanni, spiegando che si aspettava "grande partecipazione perche' in questi giorni e' data grande disponibilita' dei nostri iscritti"

MANIFESTAZIONE: BOMBARDIERI, 'SI RIAFFERMA CHE STATO E' ANTIFASCISTA'

"E' una giornata importante, perché si riafferma che lo Stato è antifascista, la Costituzione è antifascista". Lo ha detto, a margine della MANIFESTAZIONE organizzata da Cgil, Cisl e Uil a Roma in piazza San Giovanni, il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri. "Mi aspettavo grande partecipazione - ha aggiunto - perché in questi giorni è stata data grande disponibilità dei nostri iscritti. Cgil, Cisl e Uil hanno sempre difeso questi valori, lo faremo anche oggi e non ci faremo intimorire da aggressioni squadriste. E' una grande occasione per parlare anche di lavoro e una grande giornata per la democrazia". E ancora: "In questa piazza c'è la nuova Resistenza. La Resistenza che è quella che ha combattuto il fascismo. Vogliamo riaffermare i valori della democrazia, della partecipazione e rifiuto della violenza". Lo ha detto il segretario della Uil Pierpaolo Bombardieri alla manifestazione indetta dai sindacati confederali a Piazza San Giovanni.

MANIFESTAZIONE: SBARRA, 'RISPOSTA FORTE E UNITARIA CONTRO FASCISMI E DERIVE ANTIDEMOCRATICHE'

"La giornata di oggi è importante perché è una risposta forte e unitaria contro fascismi, estremismi, derive antidemocratiche. Portiamo in piazza le ragioni del lavoro, della partecipazione, valori fondanti della nostra democrazia e della Repubblica". Lo ha detto, arrivando alla MANIFESTAZIONE unitaria dei sindacati, il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra. "Il mondo del lavoro come sempre sarà argine contro ogni deriva e contro ogni estremismo", ha aggiunto.

Sbarra (Cisl): "Anni di piombo lontani ma non abbassare guardia"

"Il tempo buio degli anni di piombo e quelli della tensione sono lontani, per fortuna. Ogni paragone sarebbe improprio, ma questo non vuol dire che la guardia possa essere abbassata. L'attacco di stampo squadrista alla sede della Cgil, il ritorno della violenza che ha voluto colpire il sindacato e il mondo del lavoro imponeva una sola scelta: essere qui". Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, intervenendo alla manifestazione 'Mai più fascismi indetta dai sindacati.
 


Don Ciotti: "Il fascismo nasce da una democrazia pallida"

"Il dissenso è il sale della democrazia e la violenza è la sua negazione. La violenza dei fascismi, dei razzismi e dei sovranismi nasce dal veleno di una società disgregata e da una democrazia pallida, dove troppi diritti sono parole dette o scritte sulla carta ma non si traducono in concreto", ha spiegato don Luigi Ciotti al corteo di Roma. "Poi, c'è anche la violenza delle mafie che si alimenta a sua volta dei vuoti della democrazia, della coesione e dell'ingiustizia sociale e ambientale"

Mai più fascismi, Letta segue interventi dei sindacati fra la folla in Piazza San Giovanni
 


MANIFESTAZIONE: ZINGARETTI, 'CHI DIFENDE COSTITUZIONE DIFENDE TUTTA ITALIA'

"Una manifestazione in difesa della Costituzione è una manifestazione in difesa di tutta Italia e non è partigianeria. Quelli di questa piazza sono valori in cui credono gli elettori di tutti gli schieramenti. Questo impianto non è contro ma per, ed è di grande valore, ha spiegato Nicola ZINGARETTI presente in piazza San Giovanni per la manifestazione dei sindacati.

Mai più fascismi, bandiere e palloncini colorano Piazza San Giovanni

La manifestazione Mai più fascismi indetta a Roma dai sindacati dopo l'assalto alla Cgil con le bandiere e i palloncini colorati.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    manifestazione sindacatimanifestazione sindacati landinimanifestazione sindacati romamaurizio landini
    in evidenza
    Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

    Scatti d'Affari

    Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

    i più visti
    in vetrina
    Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

    Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone





    casa, immobiliare
    motori
    Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

    Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.