A- A+
Cronache
Milano Pride, Vannacci e Salvini diventano street art: successo per Gaffuri
L’opera di Riccardo Gaffuri con protagonisti Vannacci e Salvini

Milano Pride, Vannacci e Salvini diventano street art: successo per l'opera di Riccardo Gaffuri

Sotto il sol leone di questa estate è nato un nuovo amore, almeno a quanto proposto dall’artista del momento Riccardo Gaffuri, in arte “Rigaff”.

In un’importante strada trafficata di Milano, per la precisione in Via Melchiorre Gioia dove ammicca già un’altra opera dell’artista, ecco far capolino una specie di vecchia locandina di quei film anni cinquanta dei bei tempi andati di Hollywood. In effetti è lo stesso Riccardo che in una recente intervista ci confessa di aver preso ispirazione da una pellicola straordinaria, tratta da un altrettanto straordinaria piéce tetrale di Tennessee Williams, dal titolo “Suddenly last summer - Improvvisamente l’estate scorsa”. Rigaff, contestualizzando il testo in “Suddenly this summer”, ha voluto esprimere in maniera leggera ed ironica, come spesso gli capita nel suo lavoro artistico, il concetto di libertà dei sentimenti;  l’amore senza confini e senza preclusioni sessuali. Un concetto a cui i due protagonisti dell’opera potrebbero, per essere gentili, non fornire molti appoggi; ma in questa ipotesi artistica di Riccardo ecco prendere vita un abbraccio pieno d’amore e slancio per il futuro; il Generale Vannacci cinge delicatamente, ma con vigore, il trepidante petto del Ministro Salvini. Il loro sguardo, dal quale traspare fiducia e passione, ci mostra quanto possa essere flebile il confine tra una presunta normalità e la tanto detestata “diversità”, osteggiata e combattuta fino allo strenuo delle forze per poi accorgersi che la vera normalità è quella che ci avvolge tutti i giorni per le strade, nelle case, tra la gente comune.

LEGGI ANCHE: Milano Pride, Schlein: "Subito nozze egualitarie e sì alla omogenitorialità"

Quest’opera  vuole essere, a quanto dichiarato da Rigaff, una sorta di alter ego di questi fantomatici paladini della normalità, come se la parte spirituale, distaccandosi dal corpo, prendesse vita autonoma ribellandosi a costrizioni e dettami antiquati ed ottusi.  Nasce così sotto i raggi di un limpido e caldo sole d’estate un abbraccio forte e vero, che non conosce confini di sorta ne chiusure dichiarate o presunte.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.