A- A+
Cronache
Morto Roberto Zaccaria si era finto “Irene” per raggiare il suicida Daniele

Forlimpopoli, trovato morto Roberto Zaccaria che si era finto “Irene”, per raggiare il suicida Daniele

Roberto Zaccaria, il 64enne, finito al centro di un servizio de "Le Iene" per aver ingannato il 24enne Daniele, il ragazzo morto suicida a settembre del 2021, fingendosi la sua fidanzata, è stato trovato morto nella sua casa a Forlimpopoli, come scrive Fanpage.it.

Gli inquirenti hanno trovato il corpo dell’uomo questa mattina 6 novembre. Sono in corso le indagini per stabilire che cosa sia successo e stabilire la causa del decesso, anche se la pista più accredita sembra essere quella del suicidio.

Daniele era stato trovato impiccato nella sua stanza a Forlì, poco più di un anno fa al termine della relazione virtuale con "Irene", con la quale aveva scambiato oltre ottomila messaggi. Non essendoci stata estorsione di denaro, a giugno scorso la Procura ha ritenuto di chiedere l’archiviazione di quello che appare come il reato principale, quello di morte come conseguenza di altro delitto, chiedendo e ottenendo per il 64enne un decreto penale di condanna per "sostituzione di persona", ma la condanna è stata convertita in una sanzione pecuniaria di 825 euro.

 

Il padre di Daniele non ha mai voluto che la sua storia fosse dimenticata. Per questo, nei giorni scorsi, l'Ansa, ha deciso di rivolgersi direttamente al nuovo capo del governo Giorgia Meloni. Nella nota si legge: "Ad oggi, l’uomo responsabile di tutto questo si trova a piede libero, si sveglia ogni mattina e se ne va per le vie del suo Paese, come se nulla fosse accaduto. Non avrò più indietro Daniele, nel frattempo, colui che ritengo il responsabile di questo tragico evento è libero e i carabinieri hanno addirittura scoperto che ha continuato con questo gioco sporco". E poi ancora: "Quella relazione virtuale ha portato alla morte di mio figlio. Ciò che è accaduto è di una gravità immane e molti altri ragazzi e ragazze sono vittime di questi inganni. Tanti riescono a salvarsi, tanti altri no".

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
danielele ienemortoroberto zaccariasuicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete

Affari in rete





motori
Camille Cros nominata Direttrice della Comunicazione della Marca Renault

Camille Cros nominata Direttrice della Comunicazione della Marca Renault

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.