A- A+
Cronache
Omicidio di camorra a Ponticelli: muore un affiliato al clan De Luca Bossa

Omicidi di camorra a Napoli: la faida tra clan continua

La periferia orientale di Napoli teatro dell’ennesimo scontro tra clan. Nel quartiere Ponticelli, zona che suggella il sodalizio camorristico De Luca Bossa, si è consumato un agguato che è costato la vita a uno dei “pezzi da novanta” della zona. Si tratta di Bruno Solla, conosciuto nell’ambiente camorristico come “Tatabill’ “, tra gli affiliati più noti del clan che porta il nome della prima “donna boss” detenuta con il regime 41bis: Teresa De Luca Bossa, conosciuta come “Lady Camorra”. Questo omicidio è un altro tentativo di riprendere piede nel territorio da parte di due clan storici rivali: la famiglia D’amico (detti Fraulella) e la famiglia De Micco (detti Bodo).

Sembra infatti che ci siano proprio i De Micco dietro la sparatoria di Solla. Il 59enne era stato arrestato a novembre 2021 dopo un inseguimento che gli era il regime di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Napoli, poi tramutatosi in arresto, per resistenza a Pubblico Ufficiale e inosservanza delle prescrizioni a cui era sottoposto. Suo fratello “Totore ‘o sadico” era stato già ucciso nel 2016 per non aver ceduto alle richieste di estorsione dei De Micco nella piazza di spaccio che amministrava all’epoca.

Nonostante il tempestivo intervento in ambulanza del 118, il camorrista è deceduto presso l’ospedale del Mare, dove era stato portato in codice rosso. Sull'accaduto sono in corso indagini da parte dei poliziotti del commissariato Ponticelli e della Squadra Mobile. La pista più accreditata sembrerebbe collegare questo avvenimento ai due omicidi di Pasquale Manna e di Federico Vanacore,  rispettivamente lo scorso 2 marzo e 6 febbraio, entrambi vicini ai De Micco.  

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
camorraclande luca bossade micconapoliomicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.