A- A+
Cronache
Rottama i banchi a rotelle della ministra Azzolina: preside risarcirà lo Stato

La sentenza della Corte dei Conti: multa salata per la preside veneziana che non ha mai fatto usare i banchi a rotelle

A distanza di quasi due anni, arriva la sentenza della giustizia amministrativa che riconosce il danno provocato allo Stato: la preside di un liceo di Venezia "rottamò" i banchi a rotelle voluti dall'allora ministra dell'istruzione Lucia Azzolina per il ritorno a scuola in sicurezza post Covid, senza mai usarli. Per la dirigente scolastica veneziana è arrivata una multa da 38mila euro, che dovrà versare per risarcire lo Stato. È la sentenza della Corte dei Conti. I fatti risalgono all’ottobre del 2021, quando in piena emergenza Covid la preside aveva scelto di non usare le nuove sedute. La notizia è stata riportata integralmente dal sito online  Skuola.net

Gli interventi delle istituzioni sulla "rottamazione" dei banchi a rotelle

Il primo organo a intervenire sulla questione è stato l’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, che  aveva deciso di trasferire la docente giustificando il provvedimento come "mutamento d’incarico per casi eccezionali".

L’ex provveditorato regionale, parallelamente, aveva avviato un’indagine volta ad approfondire l’accaduto, che si è conclusa con una sanzione pecuniaria per la dirigente scolastica. Nel 2021, in un’intervista rilasciata al Gazzettino.it, la preside si era giustificata sostenendo di non aver mai acquistato la dotazione di banchi a rotelle.

La struttura commissariale per l’emergenza Covid, diretta all'epoca dal Commissario Domenico Arcuri,  ha però smentito l’affermazione della dirigente scolastica. In una nota venne ricordato alla preside di aver firmato il "certificato di regolare fornitura e verbale di collaudo".

Quaranta banchi a rotelle mai usati nella scuola

Si trattava di 40 banchi di fatto mai usati nella scuola: le sedute furono accatastate nella biblioteca scolastica. La preside, allora, ha spiegato come le dimensioni dei banchi, più larghi dei tradizionali monoposto, impedissero il normale svolgimento delle lezioni, creando situazioni di scomodità per gli alunni. Da qui l’accantonamento. Un gesto probabilmente compiuto in buona fede che, purtroppo, si è trasformato in una condanna della dirigente scolastica e alla sentenza di risarcimento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banchi a rotellepresiderisarcimentostatovenezia
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini





motori
Jeep conferma la leadership nei SUV in Italia

Jeep conferma la leadership nei SUV in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.