A- A+
Cronache
Runner ritrovato morto in un bosco: forse ucciso da un orso killer. Il caso

Runner trovato morto in un bosco in Alto Adige, la scientifica sta effettuando i rilievi 

Tragedia nei boschi di Caldes, in val di Sole, in Trentino Alto Adige: un uomo è stato trovato morto, si sospetta per mano di un animale selvatico, probabilmente un orso. Il runner era uscito ieri pomeriggio per una corsa e non ha fatto più rientro a casa. 

Ora i carabinieri, la scientifica e le autorità investigative stanno effettuando i rilievi, operazione che sta coinvolgendo anche i forestali della Provincia. Sul posto si è recato anche il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti assieme al dirigente della protezione civile Raffaele De Col.

Gli abitanti di Caldes in val di Sole danno per scontata l'aggressione da parte di un orso. Da tempo si parla di avvistamenti in zona. Solo un mese fa l'aggressione in valle di Rabbi di un escursionista da parte dell'esemplare Mj5. "Vi sono state aggressioni ad animali di allevamento nell'ultimo mese, tra cui una pecora sbranata a margine dell'abitato di Caldes lo scorso 19 marzo", raccontano in paese ai cronisti. "Ci sono state diverse aggressioni nella zona. Bisognava solo attendere la morte di una persona", questo il commento amaro. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
runnertrentino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO





motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.