A- A+
Cronache
Torino, partorisce con un tumore grosso quanto un melone. Doppio miracolo

Torino, una doppia operazione chirurgica che ha del miracoloso

Una 23enne di Torino può gridare al miracolo per quanto le è accaduto. Una doppia operazione chirurgica le ha cambiato la vita, ma i rischi che correva la giovane donna erano enormi. Cristina Jovanovic, - si legge sul Corriere della Sera - in cura da 4 anni per un sarcoma del torace, è riuscita dare alla luce un bambino e ha subito l'asportazione di una massa che le comprimeva cuore e polmone sinistro. Nel giro di pochi mesi Cristina, 23 anni, è riuscita a far nascere suo figlio e ha subito l'asportazione di una massa tumorale "grande come un melone". L'intervento chirurgico è sconsigliato per l’elevatissimo rischio e qualsiasi attività quotidiana le comporta una fatica immensa, ma nonostante questi problemi la paziente e il suo compagno decidono di creare una famiglia e avere un figlio.

La delicata operazione - prosegue il Corriere - ha successo, mamma e figlio stanno entrambi bene e possono tornare a casa, ma dopo pochi mesi le condizioni della ragazza peggiorano. L’aria non passa più nei polmoni e non c’è altra soluzione che un disperato tentativo di rimuoverla. La paziente, viene operata all'ospedale Molinette. In 6 ore di intervento l’equipe medica riesce a rimuovere la massa dal suo petto (grande quanto un melone del peso di un chilo e mezzo), preservando il cuore e ripristinando la piena funzionalità del polmone. Ora Cristina può davvero tornare a sorridere, oltre alla gioia del primo figlio anche una vita normale, il tumore è stato sconfitto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache torino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.