A- A+
Cronache
Venezia, visto negato ai collaboratori africani di Lesley Lokko: caso politico
Lesley Lokko

Venezia, i visti negati a tre uomini africani. Ecco cosa è successo

Sta facendo il giro del mondo la clamorosa esclusione di tre collaboratori di Lesley Lokko alla Biennale di Venezia. La scrittrice e architetto di fama internazionale e curatrice della mostra, - si legge su Repubblica - ha chiesto di far arrivare dall'Africa tre suoi collaboratori per l'evento. Ma l'ambasciatrice italiana in Ghana Daniela d’Orlandi li ha definiti "giovani non essenziali all'Europa", respingendo i loro visti. La mostra, ulteriore beffa, doveva proprio lanciare il messaggio di un ponte tra Europa e Africa. i tre uomini, secondo l'ambasciata, non avevano i requisiti per entrare nell’area Schengen, la norma "impone una valutazione non sullo scopo del viaggio o sull’affidabilità degli invitati, ma sul possesso dei requisiti previsti da ciascun richiedente".

Leggi anche: Festival del Cinema di Venezia, lo statunitense Chazelle presidente

La notizia ora - prosegue Repubblica - sta rimbalzando a livello internazionale. Era stata la stessa Lesley Lokko a dire che l'ambasciatrice l’aveva "accusata di cercare di portare in Europa "giovani non essenziali". Poi ha precisato che lo staff della Biennale "ha fatto tutto il possibile per aiutare, ma senza successo. Il Presidente Cicutto e il Direttore Generale Andrea del Mercato sono stati magnifici e instancabili. Nemmeno loro possono influenzare un ambizioso diplomatico di carriera che cerca di farsi notare da un governo di destra".

Leggi anche: Venezia, tutti pazzi per la modella nuda in Piazza San Marco. Multa e Daspo

Iscriviti alla newsletter
Tags:
biennale venezialesley lokko
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





motori
Nuovo PEUGEOT E-3008 conquista il Red Dot Design Award 2024

Nuovo PEUGEOT E-3008 conquista il Red Dot Design Award 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.