A- A+
Culture
Enrico Bertolino torna a teatro con "In medio stat virus"

Lunedì 12 luglio dal palco del Teatro Odeon di Latisana Enrico Bertolino torna a cimentarsi con la formula dell’instant theatreâ, il format teatrale creato insieme a Luca Bottura e sviluppato insieme a Massimo Navone, in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità e politica (che spesso sono la stessa cosa), si incontrano sulle assi di un palcoscenico. Nell’imminenza di un grande evento. Modificandosi giorno per giorno in base alle convulsioni dell’attualità.

Proprio questa caratteristica ha dato vita negli anni a spettacoli sempre diversi, contaminati dalla realtà: elezioni, referendum, persino pandemie… come nel caso del distant theatre che durante i mesi complessi del lockdown ha mantenuto viva la fiammella della satira e ora torna sul palco davanti a un pubblico in carne e ossa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
enrico bertolinoteatro





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.