A- A+
Culture
Francesca Verdini produttrice del primo film di Fabrizio Moro: "Ghiaccio"

Fabrizio Moro: "Ghiaccio è un film di speranza per i giovani di periferia abbandonati dallo stato"

"Una storia che era nel cassetto da diversi anni. Una storia di coraggio che piace alle persone, che dà soprattutto speranza ai ragazzi che vivono in periferia abbandonati dallo Stato. Fantasia, forza e amore sono questi gli ingredienti del film perchè ogni giorno bisogna avere il coraggio di salire sul ring e combattere la vita. Come hanno fatto Mirko Valentino e Giovanni de Carolis".

Alla sua prima volta dietro la macchina da presa il cantautore romano Fabrizio Moro ha presentato a Roma (Cinema Moderno) la sua ultima fatica 'Ghiaccio', già in sala. Sul palco prima della proiezione dinanzi ad un parterre gremito di rappresentanti delle istituzioni, attori, giornalisti e produttori, il regista Alessio De Leonardis, i protagonisti Giacomo Ferrara e Vinicio Marchionne, la giovane produttrice Francesca Verdini, che ha esordito con poche parole rivolgendosi alla platea e al cast: "grazie per la vostra partecipazione- ha detto- 'Ghiaccio' è un film che merita. Grazie a chi lo ha fatto. A voi".

fabrizio moro
 

Un gruppo coeso e forte, soprattutto giovanissimo, quello che ha partecipato a 'Ghiaccio'. "E' importante per noi, è importante per tutto il cinema italiano - ha confessato Giacomo Ferrara- Bisogna ritornare in sala". Scanditi dagli applausi del pubblico risuonano le parole del cast: "il cinema è magia, lo sport è magia".

Il film racconta, infatti, di un giovane che abita in una delle periferie romane e sogna di diventare un campione di boxe per riscattare la propria esistenza, il pesante fardello che gli ha lasciato il padre ucciso molti anni prima per un debito con la malavita locale. Tra gli illustri invitati alla proiezione Alessandra Amoroso e Anna Falchi, Anna Foglietta, Alessandro Borghi, Paolo Genovese, Pilar Fogliatti, Francesco Rutelli e signora, Fabia Bettini e Gianluca Giannelli, Matilde Bernabei, Pietro Valsecchi, Fulvio e Paola Lucisano. 

francesca verdini
 

 

LEGGI ANCHE:

Palamara: "Gratteri un fascista, Minniti un leccacu...". Rivelazioni dal nuovo libro

 

Palamara: "Lodo Alfano? Così fermammo Berlusconi. Troppo forte il sistema"

 

Caso Open, chiesto il rinvio a giudizio per Renzi, Boschi e Carrai

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fabrizio morofilmfrancesca verdini





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.