A- A+
Culture
Il sibilo dell’ufo triangolare sul Parco Nazionale degli Abruzzi

Nel video originale, l’ufo di Lecce nei Marsi nel Parco Nazionale degli Abruzzi, sembra non molto grande. Tuttavia, i ricercatori del C.UFO.M. cioè Centro Ufologico mediterraneo ci hanno lavorato parecchio ed hanno tirato fuori il meglio possibile mettendo in risalto, compatibilmente con la non eccelsa qualità delle immagini, il misterioso oggetto a forma di triangolo equilatero che alle ore 18 e 30 del 18 novembre 2013 sorvolava il paese della provincia aquilana. Nel frattempo si sono conosciuti altri particolari dell’avvistamento, come comunicato dal presidente Angelo Carannante. I testimoni, contrariamente a quanto inizialmente si era detto, al passaggio dell’enorme ufo proprio sopra le loro teste, udivano un cupo rumore simile ad un sibilo, ma non un rumore di motori che si ascolta quando da quelle parti passano dei velivoli conosciuti che, tra l’altro, sono molto lontani e non addirittura a 100 metri circa di quota come hanno visto loro. Altri particolari già conosciuti, insieme ad altri che sono emersi dalle ultime indagini degli inquirenti mediterranei sono a disposizione sul sito ufficiale www.centroufologicomediterraneo.it dove è postato finalmente il video sia in originale che nella versione filtrata che tanta attesa aveva suscitato dopo che nei giorni scorsi era stato preannunciato dal C.UFO.M.. Così, si è anche saputo che i video realizzati sono tre e con tre apparecchi differenti che si sta ora tentando di acquisire in alta definizione. Si era anche detto sui media che sembrava che l’ufo triangolare avesse rilasciato degli oggetti più piccoli, ma dagli accertamenti ed analisi eseguiti sulle immagini si deve presumibilmente attribuire l’effetto ai filtri applicati alle immagini.  In proposito però, gli esperti del C.UFO.M. si chiedono perché il fenomeno si verifichi solo in un certo punto, per cui non si esclude che il fenomeno non fosse da attribuire ai pixel dell’immagine. Occorreranno ulteriori accertamenti. I testimoni dell’evento ufologico erano 4 e la presenza dell’oggetto in cielo si è protratta per oltre due minuti di cui i testimoni sono riusciti a riprendere circa un minuto. Tra le possibilità di spiegazione convenzionale, vi è la possibilità che l’oggetto volante non identificato fosse uno di quei droni di notevoli dimensioni e forse di ultima generazione che producono bassissime emissioni sonore. Rimane nondimeno, il mistero delle luci poste ai tre vertici che sembrano accendersi e spegnersi in un modo non regolare. Non da prendere in considerazione  a parere dei tecnici del C.UFO.M., sono manipolazioni dei filmati che sono valorizzati anche dalla presenza di punti di riferimento nelle riprese quali vegetazione ed edifici. Dal quartier generale del Centro Ufologico mediterraneo trapela che se dall’analisi dei filmati in alta definizione, sempre che li si riesca ad acquisire, usciranno nuovi elementi per chiarire il caso, essi saranno tempestivamente comunicati per contribuire a chiarire l’enigma ufo.

 

UFO, ALIENI... LO SPECIALE:

Marte, una nuova sonda nel 2020. L'ultima intervista a Margherita Hack

Universo/ Ecco il bosone di Higgs, intervista a Giulio Giorello e a Fabiola Gianotti del Cern. TUTTO SULLA SCOPERTA

Gli extraterrestri stanno arrivando. L'intervista a Roberto Pinotti

HAI UN'ESPERIENZA DA RACCONTARE? SCRIVICI, LE PIU' INTERESSANTI SARANNO SOTTOPOSTE ALL'UFOLOGO

Fisica/ Cern, Giulio Giorello commenta il record raggiunto di livelli di energia

Il fisico Giovanni Bignami ad Affari: astrofisica? L'Italia al top

Creazionisti contro Evoluzionisti. L'intervista a Telmo Pievani. La polemica parte dal Cnr

Boncinelli ad Affari: "Le macchine che imitano l'uomo? Utili e importanti"

La scienza in piazza a Bologna

 

 


LE IMMAGINI

 


LE IMMAGINI


LE IMMAGINI

Tags:
ufoavvistamento ufo
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.