A- A+
Culture
Parigi, niente Centre Pompidou per 4 anni: resterà chiuso dal 2023 al 2027

Il Centro Pompidou chiudera' per quattro anni, a partire dal 2023, per lavori di ristrutturazione, lo ha annunciato il ministro francese della Cultura Roselyne Bachelot. Nata fra le polemiche, e i ricorsi legali, nel 1977, la struttura progettata da Renzo Piano e Richard Rogers e' diventata un punto di riferimento molto amato da turisti e Parigini e ospita la piu' importante collezione d'arte moderna in Europa. "C'erano due opzioni - ha detto il ministro -. Una era di fare le ristrutturazioni con il museo aperto, l'altra era chiuderlo completamente".

E' stata scelta questa seconda strada "perche' garantisce tempi piu' rapidi e probabilmente consentira' risparmi di spesa". Il Centro Pompidou era rimasto chiuso da marzo a giugno per la prima ondata dell'epidemia di Covid-19, ed e' chiuso di nuovo da ottobre. Il palazzo e' caratterizzato da una realizzazione che spinge all'esterno tutti i servizi: tubi dell'acqua verdi, condotti dell'aerazione azzurri, servizi elettrici in giallo e ascensori in tubi rossi, tutto per liberare piu' spazio all'interno per le esposizioni.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    parigicentre pompidou
    in evidenza
    CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

    Le foto

    CR7-Manchester, divorzio vicino
    Georgina mostra il pancione

    i più visti
    in vetrina
    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis celebra il suo primo anno di successi

    Stellantis celebra il suo primo anno di successi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.