A- A+
Economia
Aumento pensioni minime 2022 (e non solo quelle)? Ecco quanto cresceranno
Inps Lapresse

Aumento pensioni minime 2022 (e non solo quelle)? Ecco quanto cresceranno

Non è solo la riforma con quota 100 che verrà sostituita da quota 102-104 (ma attenti alla novità dell'ultima ora su quota 103) a tenere banco. L’aumento pensioni minime 2022 permetterà di avere un adeguamento al costo della vita dopo due anni di stand by per gli assegni a causa dell’inflazione nulla e negativa. Un'operazione che costa al governo Draghi 4 miliardi (stando alle stime) quella che porta a rivalutazione e aumento delle pensioni. Oltre alle minime nel 2022 ne beneficerenno anche quelle dirette - di vecchiaia e anticipata - oltre a quelle indirette e ai superstiti.

La domanda che tutti si pongono é: di quanto aumenteranno le pensioni? Secondo il sito miuristruzione.com "si va dai 126 euro medi in più all’anno per le pensioni fino a 1.500 euro lordi al mese – quelle 3 volte la pensione minima – ai 1.027 euro medi extra per gli assegni più alti. Questo con il metodo Prodi. Se invece si adotta il metodo Conte del 2019 si va da 126 a 484 euro annui"

Leggi inoltre

Pensioni, 300 euro in più al mese. Da quando e per chi (molti)

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    aumento pensioni dal 2022gennaio 2022 aumento pensionipensioni aumento dal 2022riforma pensioni aumento 2022
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.