A- A+
Economia
Bankitalia lancia l'allarme riciclaggio: vale 40mld. Movimenti verso la Russia

Bankitalia, le operazioni "opache" verso la Russia che valgono il 2% del Pil italiano

In Italia è esploso un nuovo problema legato agli illeciti fiscali, si tratta del riciclaggio di denaro sporco. Dati e analisi sono dell’Unità di informazione finanziaria (Uif) della Banca d’Italia, l’ente antiriciclaggio diretto da Enzo Serata che ieri ha presentato il report 2024. "È indispensabile - ha spiegato Serata e lo riporta Il Sole 24 Ore - presidiare il rischio che il modello europeo non riesca ad allinearsi alle migliori prassi. Va rafforzata l’azione di prevenzione e contrasto affinché la tumultuosa evoluzione dei sistemi di pagamento in corso, sfruttando i nuovi strumenti tecnologici e la libertà dei movimenti di capitali in un assetto frammentato, non sia utilizzata dai criminali per rendere più ardua la ricostruzione dei flussi finanziari illeciti".

Leggi anche: Criptovalute, la stretta del governo italiano. Multe fino a 15mln e carcere

Il riciclaggio del denaro sporco in Italia - prosegue Il Sole - vale in media fra l’1,5 e il 2% del Prodotto interno lordo, circa 40 miliardi di euro. La stima è del periodo 2018-2020, ma anche a guardare gli andamenti più aggiornati il valore resta sostanzialmente immutato. Agli illeciti fiscali, all’abuso di fondi pubblici e Pnrr, alle corruzioni, al business della criminalità mafiosa e al finanziamento al terrorismo ora si aggiungono operazioni finanziarie "opache" dall’Italia verso la Russia, triangolate con Paesi terzi allo scopo di camuffare i trasferimenti di denaro. Il bilancio nasce dalle valutazioni sulle segnalazioni sospette (Sos), cioè le comunicazioni inviate costantemente dai soggetti obbligati (tra i quali intermediari e operatori bancari e finanziari, professionisti e Pubblica amministrazione) sulle varie operazioni svolte in Italia






in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.