A- A+
Economia
Come cambiano gli stipendi con il decreto lavoro. Tempi determinati, le novità

Dl lavoro, gli interventi in busta paga per chi è sotto i 25mila € l'anno

Il governo ha stravolto le regole con il Decreto Lavoro varato ieri In Cdm, proprio nel giorno della festa del 1° maggio e per questo finito al centro delle polemiche con i sindacati. Ma Landini e gli altri segretari protestano anche per i contenuti della norma, che a loro dire crea ancora più precarietà. "Questo provvedimento - spiega il segretario della Cgil non mette 100 euro in busta paga ma 50/60 euro, come diceva Toto' 'é la somma che fa il totale', non e' che metti due volte la stessa cosa. Inoltre manca il drenaggio fiscale, mi dai il lordo ma il netto non e' detto che aumenti perche' puo' scattare l'aliquota". Sale dal 3 al 7%, per il secondo semestre del 2023, il taglio del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti. Cambia anche il termine massimo della durata dei contratti a tempo determinato. Sono due dei punti centrali del decreto legge sul Lavoro varato dal Consiglio dei ministri con una seduta tenutasi in via eccezionale nel giorno della festa dei lavoratori. Ecco nel dettaglio le misure incluse nel provvedimento. Nel semestre dal 1 luglio al 31 dicembre 2023, il taglio del cuneo fiscale cresce dal 3 al 7% per i lavoratori dipendenti con i redditi fino a 25 mila euro, mentre viene innalzato dal 2% al 6% per i redditi fino a 35 mila.

Per finanziare la misura il governo mette in campo quasi 4 miliardi di euro. L'aumento nella busta paga dei dipendenti, viene stimato dal Mef, nel periodo luglio-dicembre, arriva fino a 100 euro mensili di media. Il nuovo assegno di inclusione. Modifiche anche alla disciplina del contratto di Lavoro a termine, variando le causali che possono essere indicate nei contratti di durata compresa tra i 12 e i 24 mesi (comprese le proroghe e i rinnovi), per consentire un uso piu' flessibile di tale tipologia contrattuale, mantenendo comunque fermo il rispetto della direttiva europea sulla prevenzione degli abusi. Pertanto, i contratti potranno avere durata superiore ai 12 mesi, ma non eccedente i 24 mesi.

Dl lavoro, Meloni: "Un aumento di 100 euro e polemizzano, non capisco"

La premier Meloni respinge le polemiche dei sindacati: Si tratta di "aumento" in busta paga "che puo' arrivare anche a cento euro per i lavoratori con redditi piu' bassi in un momento in cui l'inflazione galoppa e il costo della vita aumenta e davvero non rieschio a capire chi riesce a polemizzare perfino su questa scelta". "Con l'innalzamento del taglio del cuneo contribuitivo per i lavoratori dipendenti - spiega la ministra del Lavoro Calderone - di media siamo intorno ai 100/120 euro al mese in busta paga, per una famiglia sono circa 800 euro di risparmi per il secondo semestre di quest'anno. Per me e' importante il segnale, rispetto alla quota contributiva che ogni mese viene sottratta al lavoratore c'e' un risparmio del 60/70%".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
decreto lavoro





in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kayne West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.