A- A+
Economia
Europeo, manna per il brand Italia da un punto di Pil. La Borsa farà +3%
Draghi Mncini
Lapresse

Roberto Mancini e i suoi ragazzi riportano in alto il valore calcistico del brand Italia. Ma cosa può significare il trionfo di Wembley in termini di impatto su un Prodotto interno lordo che vive una fase di rimbalzo dopo il profondo rosso da -8,9% nel 2020? Le riaperture ormai generalizzate e il clima di fiducia, al netto dei rischi legati alla variante Delta, dovrebbero spingere quest’anno la crescita verso un livello vicino al 5%.

Ma una grande vittoria come quella dell’Europeo di calcio, che quanto a prestigio e risonanza globale si avvicina molto a un Campionato del Mondo, può dare un’ulteriore spinta al sistema Italia, soprattutto su due direttrici fondamentali: l’export (con food, moda, prodotti artistici e design in testa) e il turismo. Ovviamente non è semplice quantificarla sul Pil reale. I modelli econometrici parlano di un beneficio aggiuntivo tra lo 0,7% e lo 0,8% già l’anno successivo.

In un breve studio di pochi anni fa chiamato “Soccer-nomics” la banca olandese Abn Amro calcolò che nelle ultime tredici edizioni dei Mondiali, dal 1970 al 2018, l’economia della nazione trionfatrice era cresciuta, in media, dello 0,77% rispetto all’anno prima. Si tratta però di una “media del pollo” che non tiene conto di situazioni storiche e geopolitiche molto diverse: in alcuni casi i Paesi vincitori sono addirittura andati in negativo, per esempio la Germania Ovest nel 1974 e l’Argentina nel 1978.

(Segue...)

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nazionale italiana calciopil italiacrescita italianamario draghiroberto mancinigigi donnarummaindustria italianatasse italia
    i più visti
    in evidenza
    Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

    Come sarà il weekend

    Ciclone al Sud, sole al Nord
    Il meteo divide l'Italia in due


    casa, immobiliare
    motori
    Auto Europa 2022, Qashqai è la vettura più votata dalla Giuria Popolare.

    Auto Europa 2022, Qashqai è la vettura più votata dalla Giuria Popolare.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.