A- A+
Economia
Fastweb lancia il primo supercomputer IA in Italia e sfida Tim Enterprise

Fastweb lancia il supercomputer della Neext AI Factory

"Felici di fare concorrenza a Tim Enterprise". Lo dice chiaramente l'ad di Fastweb Walter Renna nel corso della presentazione di Nexx Ai Factory, ossia il super computer dotato di intelligenza artificiale che la società mette a disposizione dei clienti per la creazione di servizi avanzati. Il supercomputer, di cui presto ci sarà un gemello, ha trovato casa in uno dei data center di Aruba nei pressi di Bergamo, ossia il "preferred partner" di Fastweb in fatto di cloud.

E infatti Aruba è anche la società con cui Fastweb ha partecipato alla travagliata gara cloud per la pubblica amministrazione che aveva vinto ma poi, per una strano cavillo del regolamento è passata al secondo classificato, ossia Tim in coppia con Google che ha dovuto però applicare le condizioni economiche dettate dalla società controllata dagli svizzeri di Swisscom. Fastweb, ovviamente,  ha minacciato il ricorso e ora ha una interlocuzione aperta con il governo per un risarcimento che potrebbe ammontare anche 50 milioni di euro. Nel frattempo Tim prosegue nella realizzazione dei data center per la Pa ma non c'è dubbio che Fastweb, una volta portata a termine la fusione da 8 miliardi di euro con Vodafone, diventerà, per l'ex-monopolista ora senza rete, un serio concorrente da affrontare.

LEGGI ANCHE: Fastweb inaugura NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Secondo Renna, che ha rivendicato i risultati di Fastweb, presente da 25 anni nel mercato italiano della banda ultralarga, i continui investimenti in innovazione stanno portando buoni frutti. "Il nostro supercomputer costituisce per la aziende un ecosistema unico per la fruizione di servizi innovativi- ha detto - per installare una macchina come la nostra ci vogliono almeno 24 mesi e dunque noi ora abbiamo un vantaggio competitivo". Per la fruizione dei servizi da parte delle aziende, l'ai di Fastweb è rigorosamente business e addestrata con dati "di qualità - ha sottolineato Renna- forniti da Mondadori, Bignami e Istat" ci saranno dei listini prezzi creati ad hoc per ogni esigenza.  Fastweb garantisce per i dati non solo la massima sicurezza ma il controllo. Infatti resteranno in Italia. " Per scelta non vogliamo competere nel segmento consumer con ChatGpt - ha spiegato l'ad-  noi garantiamo il rispetto per la cultura e la lingua italiana e il controllo totale sui dati che non saranno mischiati a quelli di altri utenti, oltre al rispetto delle regole sul copyright per l'addestramento della nostra intelligenza artificiale". 






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.