A- A+
Economia
Ferragamo affida il timone a Norsa. Ricavi a 523 mln, retail livelli pre covid

Michele Norsa assume la guida della gestione aziendale di Ferragamo. Il cda della maison ha conferito tutti i poteri di ordinaria amministrazione al vice presidente esecutivo a seguito della cessazione dell'incarico dell'attuale amministratore delegato Micaela le Divelec Lemmi. A seguito delle dimissioni, dell'ad Micaela le Divelec Lemmi e del consigliere indipendente e presidente del comitato remunerazioni e nomine, Marinella Soldi, il consiglio ha deliberato inoltre di rinviare a una successiva seduta la cooptazione dei nuovi consiglieri in sostituzione dei dimissionari. 

Asia-Pacifico primo mercato per ricavi. Primo semestre 2021: +35,2%

Per il gruppo Ferragamo l'area Asia-Pacifico si riconferma il primo mercato in termini di ricavi, con un aumento del 35,2% (+34,0% a tassi di cambio costanti), rispetto al primo semestre 2020. I negozi diretti nella Greater China hanno registrato un incremento delle vendite del 45,0% rispetto al primo semestre dell'anno precedente a tassi di cambio costanti.

In particolare, i negozi diretti in Cina, nel primo semestre 2021, hanno registrato un aumento delle vendite del 47,4% a tassi di cambio costanti rispetto al primo semestre 2020, e i negozi diretti in Corea hanno riportato un solido incremento delle vendite nel primo semestre 2021 (+21,9% rispetto al primo semestre 2020 a tassi di cambio costanti). Il mercato giapponese nel primo semestre 2021 ha riportato un aumento dei ricavi del 13,4% (+18,2% a tassi di cambio costanti) con un andamento positivo nel secondo trimestre 2021 (+55,0% a cambi correnti e +66,9% a tassi di cambio costanti) rispetto al secondo trimestre 2020. L'intero continente asiatico rappresenta oltre il 50% delle vendite totali del Gruppo per il semestre. L'area Emea, ancora impattata dalle chiusure dei negozi e soprattutto dai limitati flussi turistici nel corso del primo semestre 2021, ha registrato un aumento dei ricavi del 22,2% (+20,5% a tassi di cambio costanti) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con un secondo trimestre positivo (+113% a tassi di cambio costanti) rispetto al secondo trimestre 2020.

L'area del Nord America ha registrato, nel corso del primo semestre 2021, un aumento dei ricavi pari al 103% (+122% a tassi di cambio costanti), rispetto allo stesso periodo dell'esercizio 2020. Nel secondo trimestre 2021 le vendite sono più che quintuplicate rispetto al secondo trimestre 2020. L'area del Centro e Sud America ha registrato nel primo semestre 2021 un aumento dei ricavi del 65,6% (+73,7% a tassi di cambio costanti), rispetto allo stesso periodo del 2020. Le vendite sono aumentate del 712%, passando dai 2 milioni di euro del secondo trimestre 2020 a 16 milioni di euro nel secondo trimestre 2021.

Nel primo semestre ricavi a 523 mln e utile netto a 33 mln

Il gruppo Ferragamo ha archiviato i primi sei mesi del 2021 con ricavi pari a 524 milioni di euro (+44,2% rispetto ai 363 milioni del primo semestre 2020, +46,2% a tassi di cambio costanti). I ricavi del secondo trimestre 2021 hanno registrato un aumento del 91,3% a tassi di cambio correnti (+90,5% a cambi costanti), rispetto allo stesso periodo del 2020. L'aumento del fatturato, spiega il gruppo, è stato realizzato nonostante il permanere, in alcuni Paesi, di blocchi o limitazioni alle attività commerciali con evidenti riflessi sul traffico internazionale, dovuti alla pandemia da Covid-19. Al 30 giugno 2021 Ferragamo operava con il 53% dei negozi a pieno regime. Quanto al risultato operativo lordo (Ebitda), è pari a 144 milioni di euro (rispetto ai 32 milioni di euro del primo semestre 2020) mentre l'Ebit si attesta a 66 milioni di euro (rispetto ai -72 milioni di euro del primo semestre 2020). L'utile netto del periodo è di 33 milioni di euro (rispetto ai -86 milioni di euro del primo semestre 2020) mentre la liquidità netta è di 205 milioni di euro (rispetto ai 58 milioni di euro di liquidità netta al 30 giugno 2020).

Vendite al retail luglio-agosto ai livelli pre covid

Nei mesi di luglio e agosto nei negozi diretti di Stati Uniti, in Cina, Corea del Sud e America Latina, rispetto allo stesso periodo del 2019, è proseguita la crescita sostenuta delle vendite. La performance retail globale risulta vicina ai livelli pre-Covid. Quanto alle categorie merceologiche, tutte le principali categorie di prodotto hanno registrato un significativo incremento del fatturato rispetto il primo semestre dell'esercizio 2020, con le calzature e la pelletteria che rappresentano rispettivamente il 43% ed il 45% del fatturato del semestre.

Al 30 giugno 2021 la rete distributiva Ferragamo, composta da un totale di 639 negozi, poteva contare su 398 punti vendita diretti (Dos) e 241 punti vendita monomarca operati da terzi (Tpos) nel canale wholesale e travel retail, nonché sulla presenza nei principali Department Stores e Specialty Stores multimarca di alto livello. Il canale distributivo retail ha registrato, al 30 giugno 2021, ricavi consolidati in aumento del 46,3% (+49,4% a tassi di cambio costanti). Nel solo secondo trimestre 2021 i ricavi retail sono saliti del 81,4% (+82,9% a tassi di cambio costanti), con quattro regioni (Greater China, Nord America, America Latina e Corea) che superano le performance di vendita pre-Covid.

Il canale e-commerce diretto continua a consolidare una solida crescita al 30 giugno 2021, con ricavi in aumento del 70,6% (+78,3% a tassi di cambio costanti). Nel secondo trimestre il canale e-commerce diretto è cresciuto del 65,8% a cambi costanti. Il canale wholesale ha riportato, alla stessa data, ricavi in aumento del 41,1% (+40,5% a tassi di cambio costanti).

Nel solo secondo trimestre 2021 i ricavi wholesale sono saliti del 134% (+122% a tassi di cambio costanti) rispetto al secondo trimestre 2020, sebbene ancora fortemente penalizzati dall'andamento del canale travel retail in conseguenza delle limitazioni al traffico internazionale a seguito della pandemia. Il gruppo ha confermato inoltre il miglioramento della performance dei mercati a più alta contribuzione.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ferragamomichele norsaferragamo asia
    i più visti
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.