A- A+
Economia
Intelligenza artificiale, incubo di Wall Street: "2 analisti su 3 sostituiti"

L'intelligenza artificiale sostituisce i giovani analisti. Paura a Wall Street: "Tagli del 66% alle assunzioni"

L’IA fa tremare i giovani analisti. Le grandi banche di Wall Street stanno considerando una drastica riduzione delle assunzioni di analisti entry-level, mentre puntano sempre di più sull'intelligenza artificiale per gestire compiti precedentemente svolti, appunti, da giovani laureati.

Secondo il New York Times, istituzioni di spicco come Goldman Sachs e Morgan Stanley stanno valutando la possibilità di tagliare fino al 66% delle nuove assunzioni di analisti junior, potenzialmente portando a significativi tagli salariali per coloro che riescono comunque ad essere assunti.

LEGGI ANCHE: Il papà di ChatGpt e un ex big di Apple studiano un nuovo device dotato di IA

Come riporta Wall Street Italia, la diffusione dell'intelligenza artificiale nel mondo della finanza sembra inarrestabile. Le banche hanno iniziato a sperimentare software di nuova generazione, alcuni denominati "Socrates", capaci di eseguire in pochi secondi compiti che prima richiedevano ore o addirittura giorni di lavoro umano. Si prevede che questi strumenti basati sull'IA possano sostituire in parte o completamente intere categorie di lavoratori nelle principali istituzioni di Wall Street.

Le note dolenti arrivano da Christoph Rabenseifner, responsabile della strategia per tecnologia, dati e innovazione presso Deutsche Bank, il quale ha spiegato che l'obiettivo è sostituire in parte i giovani analisti con strumenti di intelligenza artificiale, anche se è chiaro che sarà comunque necessario mantenere un personale umano.






in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


motori
FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.