A- A+
Economia
Lusso, boom del valore azionario: Lvmh primo in Europa nella Top 10 globale
(fonte Lapresse)

Il lusso "paga": Lvmh supera il valore azionario di 500 mld di dollari

Il mercato azionario di Parigi ha toccato i massimi storici. Non è un caso che tra le dieci maggiori aziende globali, l’unica europea sia Lvmh - il più grande conglomerato del lusso - che ha sfondato per primo il tetto di 500 miliardi di dollari dal punto di vista del valore azionario. Il primato francese si deve principalmente alla domanda proveniente dalla Cina e in questo quadro, Lvmh rappresenta circa il 13% dell’intera capitalizzazione azionaria del Paese. Subito dopo, come riporta Forbes, ci sono Hermès, Kering e Pernod Ricard, che fanno un altro 8-10%.

I marchi europei del lusso dimostrano di non risentire delle tensioni geopolitche ed anzi, continuano a vivere un’ascesa inarrestabile dopo la fine delle restrizioni Covid. Lo dicono i dati sulle vendite. In Cina Louis Vuitton, Dior e Celine nel primo trimestre 2023 hanno visto crescere le proprie vendite del 30% rispetto allo stesso trimestre del 2022.

Leggi anche: Tech, Lvmh in partnership con Epic Games: si punta allo scenario virtuale 3D

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinaeuropaluxurylvmhvalore azionario





in evidenza
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Cronache

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.