A- A+
Notizie dalle Aziende
Il Gruppo Chiesi sempre più sostenibile lancia la campagna #ActionOverWords

 

Chiesi, gruppo farmaceutico internazionale orientato alla ricerca (Gruppo Chiesi), svela con la Campagna #ActionOverWords (www.actionoverwords.org) il proprio piano per diventare carbon neutral entro il 2030 sulle emissioni dirette di gas serra (GHG) e sulle emissioni indirette GHG derivanti dall’acquisto di elettricità e calore (scope 1 e 2) ed entro il 2035 su tutte le altre emissioni GHG indirette (scope 3).

La multinazionale italiana con headquarter a Parma, che nel 2019 ha ottenuto la certificazione B Corp internazionale, è stata la prima azienda farmaceutica ad annunciare una soluzione per abbassare l’impronta di carbonio degli inalatori dosatori pressurizzati (pMDI) per i pazienti affetti da asma e broncopneumopatia cronica ostruttiva, investendo 350 milioni per accelerarne lo sviluppo. Il primo inalatore senza gas a effetto serra sarà introdotto entro il 2025 e garantirà una riduzione di quasi il 90% della carbon footprint

 

Il Gruppo Chiesi è una Società Benefit e una B Corp certificata impegnata a gestire il proprio business in modo da garantirne la sostenibilità a lungo termine, minimizzando l’impatto ambientale dei propri prodotti e attività. Il piano di carbon neutrality è un’importante pietra miliare nel percorso di Chiesi verso la realizzazione della sua mission.

 

Gli obiettivi di riduzione di Chiesi sono stati approvati dalla Science Based Target Initiative[1] (SBTi) e sono in linea con il più ambizioso obiettivo stabilito nell’Accordo di Parigi: limitare l’aumento della temperatura globale a 1,5°C rispetto ai livelli preindustriali[2] entro il 2100. Gli obiettivi di Chiesi vanno, comunque, ben oltre questi requisiti.

Commenti
    Tags:
    chiesichiesi italia: nuova governance nella filiale italiana del gruppo chiesigreen
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.