A- A+
Notizie dalle Aziende
Sorì lancia il fior di latte a lenta maturazione pronto per essere esportato

Tra tradizione e innovazione, una novità assoluta prende vita nella produzione casearia di Sorì: il fior di latte tradizionale campano “a lenta maturazione”, frutto di uno studio che unisce il metodo tradizionale familiare all’alta tecnologia.

Questo fior di latte è realizzato esclusivamente con latte di alta qualità dell’alto Casertano e dalla provincia di Benevento, trasformato nello Stabilimento a ridosso del Parco di Roccamonfina, fonte di insostituibili ricchezze come l’aria incontaminata, la biodiversità animale e vegetale, la presenza di sorgenti di acqua che, assieme al latte, rivestono una funzione sostanziale per il rispetto degli standard qualitativi dell’azienda, da sempre attenta non solo alla provenienza delle materie prime, ma anche alle caratteristiche del prodotto finito, ai processi di produzione, e al rispetto di standard igienico-sanitari ed etici.

Il Fior di Latte  Tradizionale Campano “a lenta maturazione” è unico grazie all’utilizzo di solo lattoinnesto, da cui si ottiene la cagliata ottenuta dopo la coagulazione del latte, che viene lasciata riposare dalle dodici alle quattordici ore, e quindi filata a circa 82/84°C in acqua bollente.  Questo procedimento, e la lenta maturazione”, danno vita ad un prodotto evocativo della tradizione casearia campana,  in chiave innovativa,  che potrà essere distribuito “in salamoia”, con una scadenza breve, per il mercato locale, o “salato in pasta”, per garantire una scadenza più lunga, per il mercato Italiano ed estero.

“Il nostro Fior di Latte Tradizionale Campano  a Lenta Maturazione- afferma Gaetano Sorrentino, socio fondatore della Sorì Italia- assume grazie a questo processo, caratteristiche specifiche in termini di aspetto e consistenza, oltre che  di sapore nonché di aroma inconfondibile . E’ l’ideale soprattutto sulla pizza, è un prodotto gustoso, con un’ottima fusione e che non brucia. ll nostro valore più importante è l’essere rimasti artigiani nonostante i cospicui volumi produttivi;  questo prodotto ne è la sintesi perfetta, una lavorazione antichissima cha abbiamo sviluppato  per la moderna ristorazione”. Una grande novità per il mercato da parte dell’azienda, tra i leader nella produzione di mozzarella di bufala campana Dop, mozzarella Stg, Fior di Latte  e ora fior di Latte tradizionale campano “a lenta maturazione, tutti ingredienti che trovano la massima espressione anche come farcitura della pizza napoletana Stg, ritenuta una prelibatezza iconica in tutto il mondo.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    aziendacasertanocaseariolatte
    i più visti
    in evidenza
    Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

    La Divina vuota il sacco

    Gravidanza e bacio a Rosolino
    Fede Pellegrini, la verità


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.