A- A+
Economia
RedBird si prende il Milan, è ufficiale: confermato lo scoop di Affari
Gerry Cardinale

Redbird acquista il Milan, a Elliott resta la quota di minoranza 

È fatta: Rebird si prende ufficialmente il Milan. Confermato quindi lo scoop di Affaritaliani.it, secondo cui il fondo americano, con investimenti nello sport per circa 6 miliardi di dollari, con partecipazioni nel Liverpool, nel Tolosa e in squadre americane di baseball e soccer, era già da tempo in pole position per rilevare la squadra milanese dal fondo Elliott. 

RedBird Capital Partners ed Elliott Advisors UK Limited hanno annunciato oggi di aver sottoscritto un accordo definitivo per l’acquisizione da parte di RedBird dell'Associazione Calcio Milan, club neo Campione della Serie A. Il passaggio alla nuova proprietà avverrà nel corso dell'estate, con il closing previsto entro settembre 2022. 

L'accordo per la vendita del MilanRedBird, che valuta il club 1,2 miliardi, prevede che Elliott mantenga una parte cipazione finanziaria di minoranza, nonché propri rappresentanti nel Consiglio di amministrazione. Questo per consolidare una partnership tra RedBird ed Elliott che "darà continuità ai progressi compiuti sotto la guida di Elliott negli ultimi quattro anni". La priorità per RedBird "è di proseguire il lavoro con l’area sportiva e il management del club per dare continuità al percorso del Milan, puntando a un ritorno ai vertici del calcio mondiale", si legge nel comunicato diffuso dal club rossonero. 

Ma non è tutto. Secondo quanto riportato dal quotidiano economico Verità e Affari e ripreso dal sito Calcio e Finanza "l'accordo vedrebbe la società guidata da Gerry Cardinale mettere sul piatto 300 milioni di euro di liquidità, mentre la quota restante sarebbe a debito". In particolare, viene spiegato, "600 milioni di euro arriverebbero attraverso un vendor financing, cioè un finanziamento da parte del venditore: un prestito concesso dalla Rossoneri Sport Investment Sarl (Lux), la controllante lussemburghese del Milan, a tassi del 15%, e altri 300 milioni attraverso il più classico dei finanziamenti concesso da JPMorgan". 

Elliott, resterà al timone chi ha portato Milan fin qui  - La lettera a tutti i rossoneri del mondo

"Un campionato davvero unico si e' appena concluso con la tanto desiderata gioia della vittoria della Serie A, come tutti ci auguravamo. E' stato un risultato conquistato con duro lavoro, sacrificio e grande spirito di squadra. Durante tutta la stagione, i nostri giocatori hanno affrontato non solo sul campo rivali di valore ma anche tanti che dubitavano del nostro successo. Nonostante tutto, non abbiamo mai smesso di crederci e il Milan ha risposto vincendo lo scudetto, il primo dal 2011". Inizia cosi' la lettera che Elliott ha inviato a "tutti i rossoneri del mondo". "RedBird, come noi, crede nello sviluppo di un club sostenibile e di successo, e manterra' il Milan finanziariamente solido e focalizzato sul futuro. Il proseguire del nostro coinvolgimento riflette la fiducia di Elliott nella leadership di RedBird e la nostra convinzione che il meglio debba ancora venire. E con il nuovo accordo gli stessi leader eccezionali che ci hanno portato fin qui resteranno al timone. Per questi motivi, il Milan puo' essere certo di contare sullo stesso livello di supporto che Elliott ha dato al club negli ultimi quattro anni", continua la missiva. "La nostra gestione - ricorda Elliott - e' iniziata nel 2018, in un momento in cui in pochi si sarebbero aspettati una rivoluzione cosi' netta. All'epoca, abbiamo promesso stabilita' finanziaria, una solida gestione e successi in campo per il Milan: un modello sostenibile focalizzato sui fondamentali. Abbiamo investito in talenti all'altezza degli standard di una squadra iconica con tifosi in tutto il mondo; abbiamo dato al club la leadership dinamica e visionaria che meritava sia dentro che fuori dal campo da gioco; e abbiamo investito in giocatori di nuova generazione, allenati e ispirati dalle leggende del passato rossonero. Con questi cambiamenti sono state gettate le fondamenta per futuri successi, momenti di gioia e stagioni vincenti". "Mentre guardiamo al futuro e a vette ancora piu' alte, e' il momento giusto per condividere con voi i dettagli di un cambiamento nell'assetto societario del club: abbiamo concordato di trasferire la partecipazione di controllo di Elliott in AC Milan a RedBird Capital Partners allo stesso tempo rimanendo un investitore rilevante nella societa' anche mantenendo rappresentanti nel Consiglio di Amministrazione. RedBird vede nel Milan le stesse opportunita' che abbiamo visto noi. Nel passare il testimone abbiamo sottolineato tre valori fondamentali: stessi traguardi, continuita' di intenti e solidita' finanziaria. Alla luce di questi punti concordati e sulla base dell'eccellente track record in investimenti sportivi, riteniamo che RedBird sia perfettamente posizionato per portare avanti una visione per il Milan che condividiamo", conclude la lettera.

SEGUE - Le dichiarazioni di Gerry Cardinale e Gordon Singer

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    milanredbird




    
    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.