A- A+
Economia
Renault, De Meo: "Non immagino fusione con Nissan ma spero alleanza evolverà"
Luca De Meo 
Lapresse

"Nissan-Renault? Non immagino una fusione perché non sono sicuro che abbia senso. Vedo invece molta più collaborazione, e questo sarà possibile solo se l'alleanza evolverà". Luca De Meo, in una lunga intervista al Sole 24 Ore in edicola oggi 8 settembre, riportata da Radiocor, guarda allo storico partner giapponese, ma apre un confronto costruttivo che tenga conto dei nuovi obiettivi tracciati nel piano presentato a inizio anno.

Il manager è pronto ad accompagnare il gruppo in questo processo non appena le condizioni lo permetteranno ('per le restrizioni Covid non ci vediamo da piu' di un anno'). Arrivato a luglio di un anno fa, De Meo ha dovuto raccogliere un'eredità assai complessa da gestire con una pandemia capace di generare perdite per 8 miliardi di euro nel 2020.

Ma il manager, partito proprio da Renault, cresciuto nella Fiat di Sergio Marchionne e maturato nel gruppo Volkswagen prima e in Seat dopo, nel giro di pochi mesi ha individuato le priorità, creando le basi per una vera e propria Renaulution, il piano che promette di fare della Losanga il marchio più verde in Europa.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    renaultde meonissan
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.