A- A+
Economia
Reputazione online top manager: Starace, Elkann e Messina sono sul podio

Top Manager Reputation: Francesco Starace (Enel), John Elkann e Carlo Messina (Intesa Sanpaolo) sul podio.

A settembre investimenti e riconoscimenti sulla sostenibilità fanno crescere i protagonisti della classifica Top Manager Reputation, l’Osservatorio permanente di Reputation Science sulla reputazione online dei vertici delle aziende attive in Italia. Francesco Starace (76,71) consolida il suo primo posto: l’Ad di Enel è il miglior ceo dell’utility nella classifica di Institutional Investor e registra l’inclusione del gruppo nel Refinitiv Diversity & Inclusion Index. Stabile in seconda posizione John Elkann (69,79), che presenta la nuova Maserati MC20 e inaugura a Mirafiori il progetto dell'impianto pilota Vehicle-to-Grid (V2G), la cui tecnologia consente ai veicoli di scambiare in modo intelligente energia con la rete. Arriva anche per Carlo Messina (67,65), il riconoscimento di Institutional Investor come miglior ceo del suo settore e l’inclusione di Intesa Sanpaolo nell’indice di Refinitiv, mentre Urbano Cairo (66,34), al quarto posto, è menzionato soprattutto per la sua intenzione di restare al Torino dopo quindici anni e per la distribuzione del nuovo giornale di De Benedetti. Si conferma quinto Giorgio Armani (64,61), che sfila per la prima volta in diretta tv e a porte chiuse per la Milano Fashion Week. Stabile al sesto il ceo di Snam Marco Alverà (61,94), seguito da Fabrizio Palermo (60,35) che guadagna due posizioni. L’Ad di Cdp commenta con soddisfazione l’apertura della nuova sede a Torino, l'emissione del nuovo social bond da 750 milioni per le imprese e l'accordo con Tim sulla rete unica. Guadagnano una posizione Leonardo Del Vecchio (58,11), entrato con una quota in Mediobanca e che, con Covivio, ha comprato otto hotel in importanti destinazioni turistiche europee, e Alberto Bombassei (57,73) che ha vinto il premio Compasso d’Oro 2020 per il design di Brembo. Sale di ben sedici posizioni e arriva al quattordicesimo posto Alberto Nagel (57,28), che viene riconfermato nel board di Mediolanum e lancia un nuovo green bond. In Top 100 crescite rilevanti di: Mike Manley (26°,+11) che registra ottimi dividendi di FCA e si dice ottimista dopo la fusione con PSA; Elisabetta Franchi (31°,+11) che lancia la nuova collezione (in digitale) alla MFW; Marina Berlusconi (33°,+8) che ha ricevuto molti messaggi di solidarietà dopo essere risultata positiva al Covid.

Commenti
    Tags:
    top manager reputationreputazione online top manaregfrancesco staracestaracecarlo messinamessina
    Loading...
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.